Sabato, alle ore 20, Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi

Sabato, alle ore 20, Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi

Dove vederla: sabato 23 ottobre ore 20, Eurosport 2 e Discovery+

Arbitri: Lorenzo Baldini, Mark Bartoli, Gabriele Bettini

Sia Vanoli Basket Cremona (nella foto Tinkle) che Happy Casa Brindisi sono reduci da una vittoria nel passato fine settimana, rispettivamente contro Varese e Fortitudo Bologna. I pugliesi, tuttavia, sono anche incappati lunedì in un KO interno in Basketball Champions League contro il Cluj-Napoca.

I PRECEDENTI

La Vanoli ha vinto 14 dei 21 precedenti giocati contro l’Happy Casa, perdendo tra le mura amiche soltanto in due occasioni, nella stagione 2013/2014 (53-64) e in quella 2016/2017 (69-84). Per quanto riguarda le sfide di campionato, Cremona ha una striscia aperta di 7 vittorie consecutive contro i pugliesi.

Nella stagione 2018/19 le due società si sono affrontate nella finale di Coppa Italia a Firenze: a trionfare in quel caso fu la Vanoli con il punteggio di 83-74. L’unico successo di Brindisi ai danni dei lombardi negli ultimi 4 anni risale alla vittoria nella finale per il 3° posto della Supercoppa 2019 (84-87).

GLI ALLENATORI

Sono i tre precedenti tra Paolo Galbiati e Francesco Vitucci e l’attuale coach di Cremona conduce per 2-1.

GLI EX

Vanoli Basket Cremona – David Cournooh ha giocato per due stagioni (dal 2014 al 2016) a Brindisi, realizzando 5 punti e 1.3 assist di media su un totale di 65 partite giocate.

Happy Casa Brindisi – Raphael Gaspardo ha completato un paio di annate alla Vanoli, lasciandola nell’estate del 2017 e dopo aver fatto registrare 4.6 punti in quasi 15 minuti di impiego a partita.

LE DICHIARAZIONI

Paolo Galbiati, coach Vanoli Basket Cremona: “Ogni anno Brindisi riesce a fare delle squadre perfette per lo stile di coach Vitucci. Gli faccio un grande plauso perché fa giocare la squadra con grandissima confidenza: speriamo di riuscire a fargli uno sgambettoVeniamo da una settimana discreta, condizionata da qualche piccolo infortunio, ma con grande disponibilità da parte dei ragazzi. Peppe Poeta sta meglio: vedremo se sarà della partita o se, con lo staff medico, decideremo di tenerlo ancora a riposo”.

Fonte: www.legabasket.it.

Commenta