Rumors NBA

Scegli una data

Jeanie Buss: Walton sta facendo un lavoro eccellente. Rimarrà? Non rispondo alla vostra domanda

Jeanie Buss, proprietaria dei Los Angeles Lakers , non ha risposto alla domanda sul futuro di Luke Walton nella sua intervista a Sports Business Radio Road Show.

“Walton rimarrà? Non risponderò alla vostra domanda” ha detto Jeanie Buss. “Luke, per quanto è una persona normale, non si rende conto della leadership che ha. Ha fatto un lavoro eccellente. A Natale eravamo in ottima posizione dopo aver battuto i Golden State Warriors ma poi LeBron James si è fatto male. E sul coach c’è stata tanta pressione. Lavora tanto, fa un lavoro eccellente in condizioni davvero difficili” ha aggiunto Jeanis Buss. “Le decisioni comunque le prenderà Magic. Ha portato una visione della squadra che stiamo cercando di costruire e di quello che dovranno essere i Lakers. E penso che possiate vederlo tutto. Ma stiamo ancora costruendo il roster”.

Fonte: ESPN.

Simi Shittu si dichiara eleggibile per il draft NBA

Simi Shittu, freshman di Vanderbilt, ha annunciato la sua decisione di dichiararsi eleggibile per il prossimo draft NBA.

Shittu ha detto che ha intenzione di rimanere nel draft, assumendo un agente e chiudendo la sua carriera collegiale dopo soltanto un anno. Il giocatore è attualmente in 81^ posizione nella classifica stilata da ESPN sui migliori 100 prospetti in vista del draft-

Fonte: Jonathan Givony.

Greg Monroe verso la firma con i 76ers

ORE 20.15: Shams Charania conferma la notizia, Greg Monroe firmerà un contratto per il resto della stagione con i Philadelphia 76ers.

ORE 19.50:Il centro free agent Greg Monroe starebbe per chiudere un accordo con i Philadelphia 76ers, secondo quanto riportato da Jordan Schultz di ESPN. La firma sarebbe prevista per domani, con i Sixers che taglieranno Justin Patton per fare posto al lungo veterano.

Monroe non è stato confermato dai Boston Celtics allo scadere del contratto decadale, ma avrà una nuova opportunità con un’altra squadra da playoff della Eastern Conference.

Fonte: Jordan Schultz.

Deividas Sirvydis annuncia il suo ingresso al draft

Deividas Sirvydis ha annunciato il suo ingresso al prossimo draft NBA.

Il giocatore lituano potrebbe essere scelto al secondo giro del draft.

“Giocare in NBA è sempre stato il mio sogno. Sono felice di annunciare il mio ingresso al draft. Detto questo, sono concentrato sul finire al meglio la stagione con il Rytas Vilnius” ha detto il giocatore che segna 5.4 punti di media in stagione.

Fonte: ESPN.

Ja Morant entra al draft

Ja Morant ha deciso di entrare al draft.
Attesa in giornata una conferenza stampa ufficiale.
Morant lascia Murray State dopo una stagione chiusa a 24.5 punti, 5.7 rimbalzi e 10 assist di media.

I Celtics non confermano Greg Monroe

I Boston Celtics hanno deciso di non rinnovare Greg Monroe per il resto della stagione.
Il suo decadale è scaduto e non sarà rinnovato.

Talen Horton-Tucker ufficializza il suo ingresso al Draft

Talen Horton-Tucker ha annunciato su twitter la sua intenzione di dichiararsi al prossimo Draft NBA:

Il giovanissimo prospetto, che per molti nella Draft Industry sarà selezionato al primo giro, ha chiuso la sua unica stagione al college con medie di 11.8 punti, 4.9 rimbalzi, 2.3 assist e 1.3 recuperi

Sagaba Konate si dichiara per il Draft NBA

Secondo Jeff Goodman Sagaba Konate ha deciso di rendersi eleggibile per il prossimo Draft NBA.
Il big man da West Virginia ha disputato appena 8 partite quest’anno a causa di problemi fisici, ma da sophomore aveva impressionato gli addetti ai lavori chiudendo l’annata come secondo miglior stoppatore in Division One.

I Wizards licenziano Ernie Grunfeld

Secondo quanto riportato da Marc Stein, i Washington Wizards hanno deciso di licenziare Ernie Grunfeld, il ‘president of basketball operations’ del team della capitale.
I Wizards hanno vinto appena 32 delle 78 partite giocate, ed hanno una situazione contratti decisamente allarmante, con il mega rinnovo di John Wall che parte da oltre 39 milioni la prossima stagione, ed altri 21 circa per Dwight Howard (player option da poco più di 5 che dovrebbe esercitare) e Ian Mahinmi.



UPDATE: I Wizards hanno annunciato il licenziamento di Grunfeld, Tommy Sheppard sarà gm ad interim fino a fine stagione, poi la società ne cercherà uno nuovo.

Sacramento Kings: Accordo con B.J. Johnson fino al termine della stagione

Secondo Jason Jones, i Sacramento Kings hanno deciso di firmare lo swingman B.J. Johnson fino al termine della stagione.
In G League con i Lakeland Magic l’ex La Salle ha messo insieme medie di 15.2 punti e 4.9 rimbalzi, tirando con un notevole 44% dalla lunga distanza.


New York Knicks: Accordo con Billy Garrett

I New York Knicks hanno raggiunto un accordo con Billy Garrett , come anticipato dalla sua agenzia.
L’ex Depaul ha disputato la stagione con i Westchester Knicks , team di G League affiliato al team della grande mela.


Calipari dice no a $48 milioni in sei anni da UCLA e si lega a vita a Kentucky

Kentucky ha trovato un accordo a vita con John Calipari .

Il coach aveva sul piatto un contratto di sei anni da $48 milioni da parte di UCLA ma ha deciso di legarsi a vita ai Wildcats.

Il contratto attuale di Calipari è valido sino al 2024 e porterà nelle tasche del coach $9.2 milioni di dollari annui. Inoltre Calipari riceverà $2.6 milioni di bonus per i prossimi tre mesi di luglio.

Una volta che Calipari si sarà ritirato, sarà ambasciatore di Kentucky.

Calipari ha condotto Kentucky a 4 Final Four (2011, 2012, 2014 e 2015) vincendo il titolo nel 2012.

Fonte: ESPN.

Nassir Little annuncia l’ingresso al draft NBA

Nassir Little ha annunciato il suo ingresso al prossimo draft NBA.
Little arriva da North Carolina dove ha segnato 9.8 punti con 4.6 rimbalzi nel suo anno da matricola.

Visualizza questo post su Instagram

This past season on and off the court has been amazing. The University of North Carolina is a special place and I’m thankful for the opportunity to attend such a prestigious university and play for such a storied basketball program. I want to thank everyone that has helped me throughout this entire process of pursuing my goal of playing college basketball. With that said, it is time for me to pursue my lifelong dream and enter the 2019 NBA draft. I am ready now to put everything I have into being the best player I can be at the next level. Although this is the end of my college basketball career at North Carolina, I will forever have Tar Heel blood running through my veins! I hope that you can respect my decision and wish me success on this journey! Again, thank you everyone and Go Tar Heels! Nassir Little

Un post condiviso da Nassir Little (@nassir) in data:

LaVar Ball: LaMelo giocherà in Cina o Australia

LaVar Ball è tornato a parlare, ma non di Lonzo Ball o dei Los Angeles Lakers bensì del figlio più piccolo, LaMelo Ball .

LaMelo ha giocato in LKL con il Vytautas nel 2017-2018 mentre quest’anno è tornato alla high school. L’anno prossimo potrebbe giocare in Cina o Australia.

“Vi farò sapere quali sono i nostri piani così la gente può smetterla di parlare” ha detto LaVar. “Vuole farsi un nome e per questo giocherà in Cina o Australia”.

Fonte: Lonzo Wire.

I Lakers firmano Jemerrio Jones

I Los Angeles Lakers hanno ufficializzato l’accordo con Jemerrio Jones , ala che ha giocato la sua prima stagione tra i pro con i South Bay Lakers .
Il contratto, secondo rumors emersi nei giorni scorsi, dovrebbe essere un biennale con team option.
Jones in 47 partite di G League ha messo insieme medie di 9.4 punti, 9.6 rimbalzi, 3.5 assist e 1.4 recuperi.

Spurs: tarda l’arrivo di Donatas Motiejunas per problemi col visto

Problemi con il visto stanno fermando l’arrivo di Donatas Motiejunas ai San Antonio Spurs . Annunciato da quasi una settimana, il lituano ancora non si è potuto unire alla sua nuova squadra.
Gli Spurs stanno cercando in tutti i modi di accelerare i tempi.

Hawks: stagione finita per Dewayne Dedmon

Gli Atlanta Hawks hanno annunciato che Dewayne Dedmon salterà le ultime gare della stagione per un problema alla caviglia.

Kristaps Porzingis accusato di stupro: la polizia di New York indaga

Il dipartimento di polizia di New York sta indagando su delle accuse di stupro mosse contro Kristaps Porzingis, come riportato dal New York Post.

Una donna ha denunciato alla polizia che Porzingis, quando ancora giocava con i Knicks, l’avrebbe molestata poche ore dopo l’infortunio al legamento crociato che tuttora lo tiene lontano dai campi di gioco.

Tutto ciò sarebbe accaduto quindi poco più di un anno fa: nel spiegare il motivo per cui avrebbe aspettato così tanto a sporgere denuncia, la donna ha rivelato che stava discutendo la possibilità di ricevere $68.000 da Porzingis per rimanere in silenzio.

Kristaps Porzingis smentisce le accuse tramite un comunicato stampa rilasciato dal suo avvocato.

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski, la NBA era già a conoscenza delle indagini in corso, mentre i Dallas Mavericks erano stati informati dai Knicks prima di chiudere la trade.

Fonte: New York Post.

Timberwolves: in arrivo Mitch Creek

I Minnesota Timberwolves firmeranno Mitch Creek .
Il giocatore australiano si trova ai Long Island Nets .
Creek firmerà per 10 giorni.

Lakers: accordo con Jemerrio Jones

I Los Angeles Lakers hanno raggiunto un accordo con l’ala Jemerrio Jones, secondo quanto riportato da Shams Charania.

L’accordo vale per il resto della stagione e include anche una team option per il 2019-20.

Jones ha appena chiuso una buona stagione in NBA G League con la franchigia affiliata ai Lakers con cui ha registrato una media di 9.5 punti, 9.5 rimbalzi e 3.3 assist a partita.

Fonte: Shams Charania.

Bol Bol entra al draft NBA

Bol Bol ha deciso di lasciare Oregon per entrare al draft e assumere un agente, CAA, che lo rappresenterà nella sua carriera NBA.

Bol Bol, figlio di Manute Bol, dovrebbe essere scelto in lottery al prossimo draft.

In nove gare stagionali prima dell’infortunio Bol Bol ha segnato 21 punti di media con 9.6 rimbalzi e 2.7 stoppate.

Fonte: ESPN.

Jerry West non poteva credere che i Lakers gli avessero offerto Ivica Zubac

Dave McMenamin di ESPN riporta un retroscena sullo scambio tra Lakers e Clippers che ha coinvolto Ivica Zubac, Michael Beasley e Mike Muscala.

Poco dopo la trade deadline, Jerry West (executive dei Clippers) era andato a cena con dei vecchi amici ai quali ha raccontato di come non riuscisse a credere che i Lakers gli avessero veramente offerto Ivica Zubac. In effetti, furono i gialloviola a iniziare le negoziazioni per la trade con i Clippers, i quali non avevano mai chiamato per chiedere una trade. I Clippers hanno ricevuto l’offerta dei Lakers e l’hanno semplicemente accettata.

Sempre stando a quanto riporta McMenamin, Jerry West e i commensali al tavolo hanno iniziato a ridere dei Lakers.

Fonte: ESPN.