Rumors NBA

Scegli una data

Timberwolves, in arrivo il secondo decadale per Isaiah Canaan

Come riportato da Michael Scotto di The Athletic, i Minnesota Timberwolves hanno deciso di trattenere ancora Isaiah Canaan facendogli firmare un secondo contratto da 10 giorni. Finora, Canaan ha giocato 5 partite in maglia Timberwolves, viaggiando ad una media di 6 punti e 3.6 assist a gara.

[pb-player id=”49038″]

Fonte: Michael Scotto.

Lakers: Magic Johnson terrà un meeting con la squadra per parlare dei recenti rumors

Secondo quanto riportato dal Los Angeles Times, Magic Johnson ha intenzione di tenere un meeting con la squadra questo weekend a Philadelphia.

Johnson vuole incoraggiare i Lakers a rimanere concentrati sulla corsa per i playoff e parlerà dei recenti rumors che sono usciti nei giorni che hanno preceduto la trade deadline. Questi rumors potrebbero aver demotivato diversi giocatori del roster dei Lakers, motivo per cui Johnson ha deciso di parlarne direttamente.

Johnson ascolterà tutti i giocatori che vorranno esprimere le loro opinioni.

Fonte: Los Angeles Times.

Mavericks, in arrivo il taglio di Zach Randolph

Appena arrivato via trade dai Sacramento Kings, Zach Randolph non vestirà la maglia dei Dallas Mavericks. Come riportato da Shams Charania, infatti, i Mavericks hanno deciso di tagliare il veterano, che finirà dunque nel mercato free agent.

Fonte: Shams Charania.

I Celtics cedono Jabari Bird agli Hawks

Come riportato da Shams Charania, i Boston Celtics hanno ceduto la guardia Jabari Bird agli Atlanta Hawks. Bird, però, non rimarrà a lungo ad Atlanta, visto che gli Hawks hanno intenzione di tagliarlo subito. Boston ha mandato ad Atlanta anche una somma di denaro cash.

Fonte: Shams Charania.

I Lakers considerano la possibilità di firmare Carmelo Anthony

Dopo l’ultima trade con i Clippers, che ha visto la partenza di Zubac e Beasley, i Lakers hanno un posto libero nel loro roster. Come riportato da Adrian Wojnarowski, la franchigia losangelina esplorerà il mercato dei buyout per riempire questo vuoto e dunque prenderà in considerazione anche la firma di Carmelo Anthony.

[pb-player id=”18032″]

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Kings, in arrivo il taglio di Ben McLemore

Come riportato da Sam Amick di The Athletic, i Sacramento Kings taglieranno nelle prossime ore Ben McLemore, giocatore che era stato originariamente draftato proprio dai Kings nel 2013. Il giocatore ha un contratto in scadenza da 5.4 mln di dollari e sarà libero di trovarsi una nuova sistemazione.

[pb-player id=”61182″]

Fonte: Sam Amick.

Grizzlies, Mike Conley rimane

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Memphis Grizzlies, nonostante diverse offerte, hanno deciso di trattenere Mike Conley. Il giocatore aveva espresso alla dirigenza la volontà di chiudere la stagione in maglia Grizzlies e la dirigenza lo ritiene comunque un modello di comportamento importante per il giovane Jaren Jackson Jr.

Non è escluso, comunque, che nuovi scenari di trade per Conley si possano ripresentare la prossima estate.

[pb-player id=”46468″]

I Raptors cedono Greg Monroe e una seconda scelta ai Nets

I Toronto Raptors hanno deciso di cedere Greg Monroe ai Brooklyn Nets, secondo quanto riportato da Shams Charania. Oltre a Monroe, i Raptors mandano a Brooklyn anche una seconda scelta futura.

[pb-player id=”49232″]

Fonte: Shams Charania.

Wesley Matthews ad un passo dalla risoluzione con i Knicks, vicinissimo ai Pacers

Come riportato da Shams Charania, Wesley Matthews è ad un passo dall’intesa per il buyout con i New York Knicks e sarebbe già pronto a firmare con gli Indiana Pacers una volta che l’operazione sarà completata.

[pb-player id=”34174″]

Fonte: Shams Charania.

Markelle Fultz lascia i Sixers, si accasa agli Orlando Magic

I Philadelphia 76ers hanno trovato l’accordo per la cessione di Markelle Fultz agli Orlando Magic. In cambio i Sixers riceveranno Jonathon Simmons, una prima scelta via OKC e una seconda scelta futura (via Cavs).

Da tempo c’erano indiscrezioni sul futuro di Fultz lontano dai Sixers, adesso il tutto si è trasformato in realtà.

[pb-player id=”69732″]

Fonte: Adrian Wojnarowski.

I Kings cedono Skal Labissiere a Portland

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Sacramento Kings hanno ceduto il lungo Skal Labissiere ai Portland Trail Blazers in cambio di Caleb Swanigan. I Kings stavano valutando da tempo di cedere alcuni dei lunghi del proprio reparto.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Trade tutta made in Los Angeles: i Clippers cedono Muscala ai Lakers

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Los Angeles Clippers hanno deciso di cedere Mike Muscala, appena arrivato via trade dai Sixers, ai Los Angeles Lakers in cambio di Ivica Zubac e Michael Beasley.

Ennesimo movimento di mercato per i Clippers, mentre i Lakers liberano un posto a roster che potrebbe tornare utile per il mercato dei buyout.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

I Clippers tagliano Marcin Gortat

Come riportato da Shams Charania, i Los Angeles Clippers stanno tagliando Marcin Gortat in questi minuti. I Clippers avevano bisogno di tagliare almeno un giocatore per portare a termine la trade con i Grizzlies che prevede l’arrivo di Garrett Temple e JaMychal Green a Los Angeles.

[pb-player id=”18479″]

Fonte: Shams Charania.

I Celtics interessati a Kanter, se il giocatore si libererà dai Knicks

Come riportato da Ian Begley di ESPN, Enes Kanter potrebbe presto lasciare i Knicks. Il giocatore turco sta trattando un buyout con la franchigia newyorkese e potrebbe entrare nel mercato free agent a breve.

Se questa ipotesi dovesse avverarsi, i Boston Celtics saranno sicuramente tra le squadre interessate al lungo turco, secondo Begley.

[pb-player id=”47679″]

Fonte: Ian Begley.

I Clippers cedono Avery Bradley ai Grizzlies

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Los Angeles Clippers hanno trovato l’accordo per cedere Avery Bradley ai Memphis Grizzlies in cambio di Garrett Temple e JaMychal Green. Per i Clippers un’altra trade che libera spazio in vista della prossima estate, visto che sia Temple che Green sono entrambi in scadenza, mentre Bradley aveva ancora un anno di contratto anche se solo parzialmente garantito.

[pb-player id=”49303″]

[pb-player id=”56406″]

[pb-player id=”36496″]

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Nets, domani torna a disposizione Caris LeVert

Come riportato da Brian Lewis del NY Post, i Brooklyn Nets ritroveranno Caris LeVert già per la sfida di domani contro i Chicago Bulls. Il giocatore aveva subito un brutto infortunio al piede a Novembre ma è riuscito a bruciare le tappe del recupero ed è già pronto a dare un contributo alla squadra.

Il giocatore, comunque, sarà sottoposto ad una restrizione del minutaggio nelle prime uscite.

[pb-player id=”60928″]

Fonte: NetsDaily.

I Rockets continuano a sfoltire, ceduti Stauskas e Baldwin ai Pacers

Gli Houston Rockets continuano nella serie di cessioni delle ultime ore, allo scopo di evitare la luxury tax, e spediscono Nik Stauskas e Wade Baldwin IV, che erano appena arrivati dai Cleveland Cavs, agli Indiana Pacers.

Come riportato da Adrian Wojnarowski, i Rockets manderanno ad Indiana una seconda scelta futura.

Feb. 4: Portland cede Nik Stauskas e Wade Baldwin a Cleveland.
Feb. 6: Cleveland cede Nik Stauskas e Wade Baldwin a Houston.
Feb. 7: Houston cede Nik Stauskas e Wade Baldwin a Indiana.

Sia Stauskas che Baldwin saranno tagliati dagli Indiana Pacers .

[pb-player id=”60927″]

[pb-player id=”173693″]

Fonte: Adrian Wojnarowski.

LeBron James: ‘Non c’è niente in questa lega che non abbia già ottenuto’

Interpellato da alcuni giornalisti di L.A, LeBron James ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti sulla trade deadline e in generale sul suo approccio attorno a tutto quello che sta succedendo a Los Angeles:

“Non c’è niente in questa lega che io non abbia già ottenuto,” ha dichiarato LeBron. “Tutto il resto per me è come se fosse la ciliegina sulla torta”.

Negli ultimi giorni LeBron è stato al centro di diverse polemiche, soprattutto legate ai rumors di mercato che interessano praticamente tutto il roster dei Lakers.

[pb-player id=”17825″]

I Bucks prendono Nikola Mirotic dai Pelicans per Jason Smith e Stanley Johnson

Colpo dei Milwaukee Bucks che si assicurano Nikola Mirotic dai New Orleans Pelicans .

In cambio i Pelicans ricevono Jason Smith e Stanley Johnson .

Nella trade saranno inseriti anche i Detroit Pistons ed i Pelicans saranno ricompensati con una serie di seconde scelte, che dovrebbero essere quattro.

A riportarlo Adrian Wojnarowski

Mike Conley: Sono pronto a giocare ovunque

Mike Conley ha negato di non voler giocare con gli Utah Jazz e si è detto disposto a giocare ovunque.
Sul giocatore c’è un fortissimo interessamento da parte dei Jazz .

Magic: Mo Bamba operato alla gamba

Il coach degli Orlando Magic Steve Clifford ha detto che Mo Bamba è stato operato a New York per la frattura da stressa alla tibia.
Non sono ancora noti i tempi di recupero.

 

INFORTUNI NBA

La profezia di LaVar Ball: Senza Lonzo, LeBron non vincerà mai alcun titolo ai Lakers. Garantito

LaVar Ball è scatenato in questi ultimi giorni con i tanti ruimors che coinvolgono il figlio Lonzo Ball .
Su The Undisputed, LaVar ha detto che i Lakers non vinceranno alcun titolo se dovessero cedere il figlio.
“LeBron senza Lonzo non vincerà mai un titolo a Los Angeles. Ve lo garantisco”.

Lamar Odom firma ufficialmente in Big3

La BIG3 ha annunciato ufficialmente la firma di Lamar Odom. L’ex campione NBA è tornato in campo in queste settimane con una squadra filippina.
Odom poi tornerà negli USA per unirsi alla lega fondata da Ice Cube alla sua terza stagione di attività.

Anthony Davis pronto a fare reclamo ufficiale contro i Pelicans se non dovessero farlo più giocare

Mancano poche ore alla trade deadline e sicuramente Anthony Davis rimarrà il nome più caldo.
Da quando ha richiesto la trade e da quando è guarito dall’infortunio al dito, Anthony Davis non ha avuto ancora modo di scendere in campo perché i New Orleans Pelicans glielo hanno vietato di scendere in campo per evitare infortuni.
Ma Nola potrebbe comunque decidere di non farlo giocare anche dopo la trade deadline, dovesse AD rimanere a New Orleans.

Come riporta Yahoo Sports, Davis sarebbe pronto a fare, in tal caso, un reclamo ufficiale alla NBA.

Con i Pelicans virtualmente fuori dalla corsa playoff, non far giocare Davis potrebbe essere per la franchigia un vantaggio anche per cercare di arrivare ad una scelta più alta al prossimo draft.

Clippers, si valuta il futuro di Milos Teodosic

Con la trade deadline che si avvicina sempre di più, potrebbero esserci novità anche sul futuro di Milos Teodosic. Non è un mistero che il giocatore serbo gradirebbe tornare in Europa, visto che Doc Rivers non gli sta concedendo spazio con i Clippers. Finora il playmaker ha giocato solo 15 partite di regular season, venendo limitato ad una media di 10 minuti a partita. Il suo contratto da 6.3 mln di dollari, in scadenza anche se c’è una qualifying offer da 7.8 mln di dollari per la prossima stagione, è stato oggetto di alcune valutazioni su una possibile trade nelle scorse settimane. Secondo quanto riferito a Sportando, tra le squadre NBA che hanno preso informazioni ci sono gli Orlando Magic e i Chicago Bulls.

Ma il maggiore interesse per Teodosic continua ad arrivare dal vecchio continente. Se il giocatore serbo dovesse raggiungere un’intesa per il buyout con i Clippers o con un’altra franchigia NBA che potrebbe acquistarlo nelle prossime ore, dall’Europa il Maccabi Tel Aviv sarebbe pronto ad offrirgli un ricco contratto pluriennale, che coprirebbe quest’ultima parte di stagione e le due annate successive, secondo quanto riferito a Sportando. Il club israeliano ha avviato da diverse settimane contatti con l’entourage del giocatore e rimane molto vigile sulla situazione.

Dalla Turchia, invece, continua ad esserci l’interesse dell’Anadolu Efes, che aveva già avviato i primi contatti con l’entourage del giocatore la scorsa estate. Anche il club turco sarebbe pronto a mettere sul piatto una ricca offerta contrattuale.

[pb-player id=”21759″]