Nacho Rodriguez sul caso Heurtel: Non potevamo permetterlo

Nacho Rodriguez sul caso Heurtel: Non potevamo permetterlo

Torna a parlare Nacho Rodriguez, ex GM del Barcellona “silurato” ad aprile dopo quattro anni

Torna a parlare Nacho Rodriguez, ex GM del Barcellona “silurato” ad aprile dopo quattro anni.

SUL LICENZIAMENTO

«Ero consapevole che poteva succedere e che sicuramente sarebbe successo. Ma, sebbene aspettassi il licenziamento, ero fiducioso di finire la stagione. Non mi hanno dato alcun motivo e non ho chiesto. Arriva un nuovo consiglio di amministrazione con persone fidate. Mi sarebbe piaciuto chiudere la stagione. Guarda, le Final Four e poi il campionato… Ma non devo pensarci troppo».

SUL CASO HUERTEL

«L’errore è stato permettergli di viaggiare in Turchia, cosa che il suo agente aveva chiesto. Quando abbiamo capito che avremmo pagato e che sarebbe andato in una diretto rivale, ho detto all’agente che il Barça non poteva permetterlo. Il resto ha fatto molto rumore, siamo stati un bersagli. Ma non è andata come è stato raccontato. Per due ore abbiamo spiegato la situazione ai giocatori, e il gruppo si è rafforzato».

Fonte: mundodeportivo.com.

Commenta