L’Olimpia si aggiudica l’argento agli “One Team Awards”

L’Olimpia si aggiudica l’argento agli “One Team Awards”

’Olimpia Milano si è aggiudicata il One Team Silver Award, dopo aver vinto il Bronze un anno fa

Sono stati annunciati i vincitori degli annuali One Team Awards e l’Olympiacos Pireo è stato proclamato destinatario del premio principale, mentre Adam Waczynski è stato nominato vincitore del premio inaugurale di Best One Team Ambassador. L’Olimpia Milano si è aggiudicata il One Team Silver Award, dopo aver vinto il Bronze un anno fa.

One Team, fondato nel 2012 con il sostegno di Turkish Airlines e che gode di una partnership di lunga data con Special Olympics, è il programma di responsabilità sociale di Euroleague Basketball, che vede i club di tutta Europa usare la forza del basket per supportare i membri più fragili delle loro comunità.

La stagione 2020-21 ha visto i club migliorare i propri programmi nonostante le sfide presentate dalla pandemia di COVID-19, che li ha costretti i club a sperimentare nuovi metodi di connessione con i partecipanti al programma One Team. I risultati dell’ultimo anno e i piani per il futuro sono stati discussi durante il workshop annuale di One Team.

“Vorrei ringraziare tutte le squadre partecipanti per il loro impegno. La scorsa stagione siamo stati tutti messi alla prova dalle circostanze e One Team simboleggia perfettamente la capacità di superare le difficoltà con il duro lavoro e la solidarietà”, ha dichiarato Jordi Bertomeu, CEO di Euroleague Basketball. “Congratulazioni a tutti i programmi premiati, intanto vorrei invitare tutti voi a godervi le celebrazioni che organizzeremo in questa stagione per il decimo anniversario di One Team”.

Lo Zalgiris Kaunas ha vinto il premio One Team Bronze Program.

Michele Samaden, One Team Manager per l’AX Armani Exchange Milano, ha aggiunto: “Siamo molto felici di questo premio, che condividiamo con tutti i ragazzi e gli insegnanti della Scuola Baroni, il nostro partner Laureus e i nostri ambasciatori Gigi Datome e Kyle Hines. È stata una stagione difficile ma la voglia di aiutare i nostri ragazzi ci ha dato la motivazione per stargli vicino anche se in modo diverso. È una grande soddisfazione riuscire ogni anno a migliorare il programma, che è sempre più ricco di contenuti che possono davvero cambiare la vita di qualcuno”.

Le altre squadre nominate nella rosa dei candidati iniziali per i premi erano Baskonia Vitoria-Gasteiz, Mincidelice JL Bourg en Bresse, Unicaja Malaga e Zenit San Pietroburgo.

Commenta