Il Lokomotiv si qualifica, Trento aspetta speranzosa

Il Lokomotiv si qualifica, Trento aspetta speranzosa

Russi vittoriosi per 100-86, la squadra di Molin aspetta il risultato di Belgrado.

Non riesce l’impresa alla Dolomiti Energia Trentino, che cade sul parquet del Lokomotiv Kuban per 100-86. I russi avanzano ai quarti di finale, la squadra di Molin aspetta il risultato del match tra Partizan Belgrado e Metropolitans: con una vittoria serba fino a 3 punti di scarto nei regolamentari (o con qualsiasi divario dopo eventuali supplementari), Trento sarebbe qualificata ai quarti di finale (per sfidare l’UNICS Kazan). Con qualsiasi altro risultato, sarebbe eliminata.

Dopo un avvio di marca ospite, con Trento avanti anche di 6 nel primo quarto, la squadra di Pashutin ha preso il comando delle operazioni, viaggiando pressoché sempre sopra la doppia cifra di vantaggio dopo i primi 10′ di gioco, toccando pure un +19 che avrebbe eliminato già adesso la Dolomiti Energia, tenuta in partita dai canestri di Williams (27+10) e Sanders (22). In casa Lokomotiv, decisiva la prestazione dell’asse lituana ex Milano formata da Kuzminskas (26 con 9 rimbalzi) e Kalnietis (22 e 10 assist), bene anche Williams-Goss con 13 punti e la tripla risolutrice nel finale.

Commenta