Dallas tocca il -21 contro i Clippers, risorge, rischia la beffa ma sulla sirena OT ci pensa Doncic

Dallas tocca il -21 contro i Clippers, risorge, rischia la beffa ma sulla sirena OT ci pensa Doncic

135-133 il finale

I Dallas Mavericks pareggiano i conti nella serie contro i Los Angeles Clippers vincendo Gara 4 135-133 allo scadere dell’overtime grazie ad una tripla irreale di Luka Doncic.

I Mavericks, anche senza l’infortunato Kristaps Porzingis, e con Doncic non al 100%, partono malissimo toccando il -21. Ma non mollano mai e nella ripresa mettono la freccia arrivando ad un passo dalla vittoria nei tempi regolamentari.

I Clippers, dopo l’inizio scintillante, riescono a riacciuffare la partita anche trascinati da un super Lou Williams.

Nell’overtime Dallas vola avanti di 2 con Luka Doncic a 19 secondi dalla fine. Nell’azione successiva Marcus Morris scocca la tripla del +1 Clippers con 9 secondi da giocare.

Dallas prova a costruire un tiro con meno di 4 secondi da giocare. La palla finisce nelle mani di Luka Doncic che segna una tripla irreale che chiude la sua prova da 43+17+13.

Visualizza questo post su Instagram

Lukaaaaaaaa

Un post condiviso da Sportando (@sportando) in data:

Per Dallas anche 25 di Burke, 21 di Hardaway, 10 di Marjanovic e 15 di Curry.

Per i Clippers 32 di Leonard, 15 di Zubac, 14 di Jackson e 36 di Williams. Ancora malissimo in attacco Paul George autore di 9 punti con 3 su 14 dal campo.

Commenta