Brienza: Non sono contento della partita ma serate storte possono capitare

Photo: Aleš Fevžer / KK Cedevita Olimpija
Photo: Aleš Fevžer / KK Cedevita Olimpija

Le parole del coach di Trento dopo la sconfitta a Lubiana

Le parole di coach Nicola Brienza | «Prima di tutto voglio fare i complimenti al Cedevita per la vittoria e per la prestazione, erano davvero pronti ad affrontare questa partita per loro molto importante. Noi abbiamo cominciato bene, mettendo in campo una buona performance in attacco e in difesa, ma ad un certo punto del secondo quarto ci siamo un po’ disuniti per colpa di qualche cattiva scelta di tiro. Il break di inizio terzo quarto, sommato a quel brutto finale di secondo periodo, ha creato un solco per cui non avevamo abbastanza energie mentali per poter reagire. Non sono contento della partita, ma conosco la squadra e i miei ragazzi, serate storte possono capitare e sono sicuro che reagiremo subito a partire dalle due partite in casa contro Cantù e Gran Canaria, sperando di avere qualche buona notizia dall’infermeria e di ricaricare un po’ le batterie in questi giorni».

Commenta