Blazers: Trevor Ariza rinuncia ad Orlando per motivi di famiglia

L'ala non sarà ad Orlando con la squadra

Trevor Ariza non prenderà parte alla ripresa della NBA per motivi di famiglia.
Il giocatore dei Portland Trail Blazers trascorrerà un mese con il figlio dopo che una decisione del tribunale gli ha concesso di passare 30 giorni con il figlio durante la quarantena delle squadre ad Orlando.
Per questo Ariza ha preso la decisione di non giocare ma di rimanere con il bimbo.
Ariza perderà tra 1 ed 1.8 milioni di dollari non partecipando alla bolla di Orlando.

Fonte: ESPN.

Commenta