Warriors: Klay Thompson spera di tornare all’inizio della prossima stagione

Foto Matteo Marchi
Foto Matteo Marchi

Thompson conta di giocare sino ai 30 anni avanzati

Klay Thompson spera di tornare in campo per l’inizio della prossima stagione anche se è conscio che il suo rientro potrebbe avvenire ad annata già iniziata.

“Voglio tornare ad inizio stagione. Poi potrebbe essere alcune settimane dopo, un mese dopo, ma sarà comunque ad inizio annata” ha detto il giocatore che lo scorso 18 novembre si è rotto il tendine d’Achille.

“Il tendine si è rotto su un palleggio arresto e tiro. Un movimento che faccio 100 volte al giorno. È stata una serie sfortunata di eventi. Niente che mi sarei aspettato o avrei potuto prevedere. Era 10 mesi che mi facevo il culo per tornare e sono dovuto tornare all’inizio”.

La guardia ha detto che la parte mentale è quella più difficile in una così lunga assenza ma spera di recuperare giocando ancora tanti anni.

“È la partita più difficile mai giocata. Più dura di qualsiasi allenamento. La parte mentale non è divertente. Pensi sempre se tornerai ad essere il giocatore che eri prima dell’infortunio. Ma non devi far sì che questo pensiero prenda il sopravvento. E che tanti giocatori hanno vissuto la tua stessa situazione. Nelle prime otto annata delle mia carriera ho sempre giocato 100 partite l’anno. Questa è una nuova sfida. Col mio stile di gioco penso di poter essere un giocatore importante sino ai 30 anni avanzati. Non voglio essere dispiaciuto per me stesso”.

Fonte: ESPN.

Commenta