Vittoria degli Azzurri: il raggiungimento di un altro Record

Vittoria degli Azzurri: il raggiungimento di un altro Record

La nazionale di basket batte la Serbia e di qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020 raggiungendo così un record 384 atleti azzurri ai giochi olimpici

Non stiamo parlando del record raggiunto dalla Nazionale di Calcio, con ben 20 vittorie consecutive, bensì della Nazionale di Basket maschile che qualche giorno fa dopo ben 17 anni è riuscita a qualificarsi per le Olimpiadi, facendo così raggiungere al Coni un record del numero più alto di atleti azzurri nei giochi olimpici. 

 

Il 4 Luglio 2021 la Nazionale di Basket è riuscita a portarsi a casa una meritatissima vittoria contro la Serbia, a Belgrado, vincendo 102 a 95. Una vittoria strabiliante considerando che i giocatori azzurri hanno dominato completamente la partita mantenendo ad un certo momento fino a 21 punti di vantaggio dalla squadra avversaria. 

 

Inizialmente la Serbia era stata data come favorita dai siti per le scommesse online, ma anche dagli esperti e testate di giornale mondiali, avendo appunto una squadra più completa senza troppi giocatori mancanti; per esclusione di Bogdanovic e Jokic. Mentre l’Italia e arrivata a Belgrado con molte assenze come Danilo Gallinari, Marco Belinelli e Gigi Datome. 

 

Nonostante le assenze gli azzurri sono riusciti a mantenere i punti di vantaggio per quasi tutto il periodo della partita, con una Serbia resiliente fino all’ultimo minuto. L’Italia sin dall’inizio si porta in vantaggio grazie al capitano Melli ed inizia così la botta e risposta. C’è poi Polonara che finalmente segna a tre, e Mannion che stabilisce il 12 a 7 per l’Italia, per poi arrivare a Fontecchio e Tonut terminando il primo quarto con un punteggio di 28 a 22. 

 

È proprio nella metà del secondo periodo che l’Italia inizia a soffrire la padrona di casa, ma non demorde e si riprende con un magnifico periodo composto da ben tre triple. Al rientro nel campo l’italia torna a dominare sulla Serbia e continua a dominare grazie a Melli, Palinara ed in fine Pjola. 

 

Ed è proprio alla resilienza ed al talento degli Azzurri che l’Italia riesce a guadagnarsi un posto nei giochi olimpici del 2020 dopo ben 17 anni dalla sconfitta contro l’Argentina nei giochi olimpici di Atene.  

I dodici che andranno alle Olimpiadi di Tokyo

Meo Sacchetti, il ct della Nazionali di Basket, si congratula con i suoi giocatore e si dice orgoglioso per la vittoria, ma dichiara che Italbasket non è abbastanza e che non andrà semplicemente a sfilare alle Olimpiadi il suo obiettivo è rilanciare il basket nel nostro paese. 

 

Per poter raggiungere risultati il ct. Sacchetti ha dovuto fare scelte dure, ma giuste per il bene della squadra. D’altronde Sacchetti, come Mancini, hanno raggiunto questi successi mettendoci modestia e mettendo sempre avanti il bene della squadra e non dei singoli giocatori. 

 

Ed è proprio per l’amore che il ct. Meo ha dovuto prendere delle decisioni difficili su quali giocatori convocare a causa del ritorno di Gallinari, uno dei giocatori più forti che ad oggi la Nazionale vanta. Ma portare a Tokyo Gallinari significa lasciare a casa uno di quei ragazzi che ha contribuito alla vittoria contro la Serbia. 

 

Proprio poco fa, il 6 luglio, il ct. Sacchetti ha ufficialmente scelto i 12 giocatori delle Olimpiadi confermando Danilo Gallinari, impegnato precedentemente nei playoff NBA con l’Atalanta, e lascia a casa Awudu Abass, dichiara con un Tweet con il profilo ufficiale dell Italbasket. 

 

Gli Azzurri hanno raggiunto traguardi favolosi, ma ora ci sarà da lottare in Giappone. Il raduno della squadra è previsto per il 12 Luglio a Roma che poi partirà il 16 per Tokyo. La prima partita la giocheranno il 23 Luglio contro la Germania. 

L’elenco dei convocati 

Di seguito l’elenco completo dei 12 giocatori convocati dal ct. Che giocheranno per la Nazionale Italiana nei giochi olimpici di Tokyo 2020. 

 

#0 Marco Spissu 

#1 Niccolò Mannion 

#7 Stefano Tonut 

#8 Danilo Gallinari 

#9 Nicolò Melli 

#13 Simone Fontecchio 

#16 Amedeo Tessitori 

#17 Giampaolo Ricci 

#24 Riccardo Moraschini 

#31 Michele Vitali 

#33 Achille Polonara 

#54 Alessandro Pajola 

 

Commenta