Virtus Bologna: Vince Hunter positivo al carboxy THC dopo Gara 4 di finale scudetto

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Vincent Shamara Hunter

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Vincent Shamara Hunter (tesserato FIP), riscontrato positivo alla sostanza Carboxy THC, a seguito di un controllo in competizione disposto da NADO Italia, in occasione di “Gara 4 Finale play off LBA Serie A Unipol Sai Virtus Segafredo Bologna – A | X Armani Exchange Milano” svoltasi a Bologna l’11 giugno 2021.

Fonte: Nadoitalia.

Commenta