Victor Wembanyama: Il mio obiettivo è diventare un giocatore che non si è mai visto prima

FIBA
FIBA

Victor Wembanyama ha degli obiettivi chiari non solo nel basket e nella NBA ma anche nella vita: Ho sempre cercato di essere unico

Kevin Durant e Giannis Antetokounmpo sono gli idoli di Victor Wembanyama, il giovane prospetto francese pronto al grande salto nella NBA la prossima stagione.
Ma Victor Wembanyama non vuole assomigliare né a Durant né a Giannis o Dirk Nowitzki, suo altro idolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sportando (@sportando)

“Vi dico una cosa che mi ha accompagnato per tutta la mia vita. Da quando ero bimbo, prima ancora che prendessi un pallone da basket in mano. Io ho sempre cercato di essere differente dagli altri. Non parlo solo di sport, ma di tutto” ha detto il lungo.

“In ogni campo, ho sempre provato ad essere originale, a fare qualcosa che nessuno aveva mai fatto prima di me. Ed è cosi che ha funzionato nella mia vita. Non so da dove derivi questa cosa. Ci sono nato. Ho sempre provato ad essere unico, questa è la parola esatta” ha continuato il prospetto il cui rituale prepartita ha fatto storcere un po’ il naso…

“Il mio obiettivo nella NBA è essere un giocatore che non si è mai visto prima”.

“Sono nato per giocare a basket credo. E tutto quello che mi sta succedendo, io me lo aspettavo. Una lista di aspettative su di me, e non sono sorpreso da quello che sta accadendo. Ora si tratta di come io so affrontare queste cose e penso che per ora me la sto cavando bene”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sportando (@sportando)

“Non importa a che numero sarò chiamato al draft. Penso che la cosa più importante sia avere la migliore carriera possibile dopo il draft. Ma da atleta ed agonista non accetto di non essere chiamato alla 1”.

Le parole del giocatore sono state rilasciate a Associated Press (via ESPN).

Commenta