Una nuova era per la Junior: la lettera del Presidente d’Onore Giancarlo Cerutti

Una nuova era per la Junior: la lettera del Presidente d’Onore Giancarlo Cerutti

Grazie di tutto cuore a Ferrari, Capitan Martinoni e Fabio Valentini per le affettuose parole che mi hanno indirizzato nel momento in cui hanno formalmente lasciato i colori rossoblu della Junior Casale

Grazie di tutto cuore a Ferrari, Capitan Martinoni e Fabio Valentini per le affettuose parole che mi hanno indirizzato nel momento in cui hanno formalmente lasciato i colori rossoblu della Junior Casale.⠀
Ho molti ricordi momenti di passione, gioia e anche qualche, ovviamente, di delusione come giustamente capita nello sport, condivisi con loro. Ma quanto hanno dato a me e ai nostri tifosi segnerà un ricordo vivo e bello nella nostra memoria.⠀
Ferrari non è solo un bravo allenatore, al quale auguro molto successo nella sua nuova avventura casalese, ma persona di valori morali ed etici elevati, schietto e sincero come un lombardo sa essere. Il suo lavoro in questi due anni è stato premiato dal raggiungimento di tutti i risultati che la società gli aveva indicato, anzi li ha pure superati.⠀
Martinoni è stato innanzitutto un gran giocatore che ha fatto la differenza sul campo per molti anni, ricordo bene quando arrivò da Bologna in un annata molto sfortunata per noi, ma da quella esperienza è uscito un giocatore di grande livello per i nostri campionati in A2.⠀
Come Capitano è stato un uomo di poche parole ma di forti contenuti, ha aiutato compagni, allenatori e società come un bravo capitano deve fare. Ormai casalese di lungo corso, sono felice per lui e lieto per JB Monferrato, che lui segua l’evoluzione del basket casalese in A2.⠀
Valentini è stato quello che mi sento definire, una scommessa certa. Quando discussi con Ferrari l’ipotesi che lui, dopo le prime esperienze che gli fece fare Marco Ramondino in A2, diventasse elemento importante nella stagione 2018/2019 come cambio di Tinsley, avevo la sensazione, che mi fu confermata dalla convinzione di Ferrari, che quella scommessa avrebbe avuto successo. Così è stato.⠀
Sono particolarmente contento che lui, suo fratello Luca e Denegri siano i migliori esempi della bontà degli sforzi e degli impegni finanziari sostenuti per il Settore Giovanile da parte della Junior Casale nei miei vent’anni.”

Fonte: Ufficio Stampa JB Monferrato.

Commenta