Treviso si carica in vista del derby: “Una vittoria per avvicinare le Final Eight”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il Presidente Vazzoler e il DS Gracis caricano la De' Longhi dalle colonne de la Tribuna di Treviso

Intervista doppia, su La Tribuna di Treviso, per Paolo Vazzoler e Andrea Gracis, rispettivamente presidente e ds della De’ Longhi Treviso attesa dal derby veneto contro l’Umana Venezia. Una sfida dal sapore particolare per entrambi, che con la Reyer hanno giocato (negli anni ’90 il primo, ’80 il secondo).

Vazzoler: “Sarebbe bello battere la Reyer anche perché è l’unica ad avere un titolo in mano, la Coppa Italia, e l’ultima ad aver conquistato lo scudetto. Hanno 14 titolari e soprattutto hanno imparato a vincere, perciò mi sorprendo nel vederli appaiati a noi. Vero che ci sono stati molti infortuni, ma con quel roster non credo possano lamentarsi più di tanto. Mi farebbe piacere vincere il derby, come farebbe piacere ai ragazzi, sarebbe la conferma delle loro capacità e alla piazza”.

Gracis: “Gara importante per entrambi: giocare la Coppa Italia per noi sarebbe un traguardo inaspettato, Venezia invece non ci si aspettava che fosse ancora in bilico pur con le traversie patite: la classifica non rispecchia il valore della squadra, per noi sarà un derby difficile, complicato. Dura fare un pronostico, però ci teniamo molto a giocarci l’ultima chance. Io credo che senza fare troppi calcoli, in caso di vittoria avremmo delle buone possibilità di entrare nelle prime otto”.

Fonte: La Tribuna di Treviso.

Commenta