Tortona, Picchi: “Bene la reazione ai momenti di difficoltà”

Tortona, Picchi: “Bene la reazione ai momenti di difficoltà”

Lunga intervista per il Presidente del Derthona su Tuttosport: "Final Eight? A Torino ci sentiremo padroni di casa"

Marco Picchi, presidente della Bertram Yachts Tortona, ha parlato a “Tuttosport” di come la squadra stia rispettando ambizioni e attese: “Siamo alla Final Eight di Coppa Italia: centrato l’obiettivo di metà corsa. Mi è piaciuto come la squadra ha saputo reagire ai momenti di difficoltà. Incappata in un paio di sconfitte casalinghe inattese, subito dopo la squadra ha giocato grandi partite. E mi è piaciuto l’approccio dei nuovi, in un gruppo di ragazzi su cui possiamo scommettere a occhi chiusi. Il terzo posto è una gratificazione per noi, per loro e per un ambiente che continua a crescere”.

L’ambizione della Bertram è quella di giocare in Europa il prossimo anno: “Io penso che un progetto sportivo prima di tutto debba essere coerente: il progetto Derhona e della famiglia Gavio è chiaramente a lungo termine e con ambizioni importanti. Quindi il 2023/24 vorremmo fosse l’anno dell’ingresso in Europa. Penso che ulteriore passo in avanti sia coerente con le scelte e gli investimenti di questi anni. Non sappiamo se il primo anno giocheremo già a Tortona, ma nel 2024 la nuova arena sarà finita e inaugurata. Non sarebbe logico né coerente fare un passo indietro per il secondo anno di fila e non costruire una squadra di un certo tipo per il palcoscenico europeo. Il palasport sarà completato nei primi mesi del 2024 e fra qualche mese cominceremo ad allenarci nella secondaria, saremo nella Cittadella”.

La Frecciarossa Final Eight 2023 si disputerà a Torino, nella stessa regione dei bianconeri: “Per i nostri tifosi sarà più facile seguirci. L’anno scorso abbiamo dimostrato che in un gare secche i pronostici non contano. Ora sappiamo che partiremo favoriti con Trento e questo ci spaventa molto. Giocare a Torino sarà importante: ci sentiamo padroni di casa, è la nostra regione, non a caso abbiamo scelto di giocare a Casale fino al completamento del palasport. È anche un’occasione di promozione per noi”.

Oggi intanto c’è la sfida contro la Givova Scafati alle ore 19 (live su Eleven): “Squadra allenata benissimo da Caja, e poi reduce da due sconfitte e dunque motivata. Li troviamo dopo pochissime settimane e dopo aver vinto 72-91 in trasferta. Antenne dritte dunque, ciò che faremo nelle partite di ritorno e nelle gare casalinghe darà l’indirizzo della nostra stagione”.

Commenta