Taylor: Rudy Gobert era l’opzione N.1 per rendere i Timberwolves un team vincente

Photo: FIBA
Photo: FIBA

Minnesota ha investito pesantemente sulle doti difensive del big man francese

Glen Taylor, ancora per poco più di un anno azionista di maggioranza dei Minnesota Timberwolves, di recente ha ripercorso la trattiva con gli Utah Jazz per Rudy Gobert. Decisivo il parere favorevole di coach Finch, che ha convinto Taylor della possibilità di ‘rendere i Timberwolves un team vincente’ utilizzando due big man come il centro francese e Karl-Anthony Towns nello starting five.

Rudy Gobert era stato individuato rapidamente dal nuovo N.1 del Front Office Tim Connelly come l’obiettivo principale per migliorare i Timberwolves.

Taylor ha confermato che i Jazz spingevano per includere nell’affare la promettente ala Jaden McDaniels, considerata però incedibile da Connelly.

Infine Taylor ha parlato anche di una possibile estensione contrattuale di D’Angelo Russell, lasciando intendere che il Front Office vuole prima vederlo all’opera nel nuovo assetto.

“Finch è convinto che con il nuovo lineup  Russell disputerà un anno migliore dei precedenti, anche solo per il modo in cui giocheremo….Secondo lui con questo gruppo di giocatori Russell avrà un grande vantaggio. Se sarà così, ne beneficeremo tutti…”

Commenta