Supercoppa: la Dinamo al lavoro per la ‘bolla’ di Olbia

Supercoppa: la Dinamo al lavoro per la ‘bolla’ di Olbia

La Dinamo Banco di Sardegna al lavoro per Legabasket per garantire la massima sicurezza e il rispetto di tutti i protocolli anti-Covid nella bolla del Geovillage. Al Geopalace termoscanner all’avanguardia grazie ad Arionline

La Dinamo Banco di Sardegna si prepara allo start del girone di Supercoppa Italiana, interamente in programma al Geovillage Sport&Wellness Resort di Olbia: in vista del debutto sul campo del GeoPalace la società di via Roma sta lavorando per conto di Legabasket per garantire la massima sicurezza delle quattro squadre e degli addetti ai lavori, nel totale rispetto del protocollo siglato dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Da settimane l’intera macchina organizzativa è in moto per permettere il rientro in campo in totale sicurezza, con grande attenzione verso gli atleti, gli staff e gli operatori che dal 3 al 14 settembre vivranno nella “bolla” del resort gallurese, con due partite al giorno ogni due giorni nel fitto calendario.

Al GeoPalace sarà regolamentato il flusso di ingresso di team e accompagnatori nel totale rispetto e ottimizzazione dei protocolli imposti: grazie all’accordo stipulato con Arionline, eccellenza isolana dei sistemi informativi complessi e informatici per le amministrazioni pubbliche, nei principali ingressi del palazzetto saranno posizionati dei termoscanner Scart 2020. Si tratta di macchinari all’avanguardia che, come dice l’acronimo del nome – System for Control Access Recognition and Temperature – costituiscono un sistema integrato per il controllo degli accessi, con riconoscimento facciale e rilevazione della temperatura corporea. Questi strumenti altamente tecnologici saranno a disposizione del Geopalace per tutte le sfide in programma a Olbia: un supporto extra che permetterà di agevolare e semplificare le operazioni di accesso per tutta la durata del girone.

In anteprima due termoscanner sono stati posizionati nei giorni scorsi negli ingressi del Dinamo Store e della Biglietteria di via Nenni in modo da monitorare gli accessi nel quartier generale biancoblu e verificare la semplificazione delle procedure.

Un supporto di alta tecnologia, al servizio della struttura organizzativa del Geovillage, che costituirà un valido alleato nel perseguire i protocolli di sicurezza e prevenzione, priorità assoluta dei quattro club e Legabasket in vista del girone D.

Fonte: Sassari.

Commenta