Stone: “Con Sassari è una bella sfida, si affrontano due grandi squadre”

Stone: “Con Sassari è una bella sfida, si affrontano due grandi squadre”

Le parole di presentazione di Julyan Stone alla vigilia della partita tra Dinamo Sassari e Reyer Venezia

Alla vigilia del match di campionato tra Sassari e Venezia abbiamo intervistato, in videoconferenza, il giocatore dell’Umana Reyer Julyan Stone.

“Con Sassari è una bella sfida da giocare perché si affrontano due grandi squadre, non vedo l’ora di scendere in campo. Per noi è un’opportunità per fare un ulteriore passo in avanti. Mi aspetto una partita molto fisica ed emozionale. Credo che uno dei punti di forza della Dinamo è la loro organizzazione; hanno la capacità di giocare a ritmi alti, conseguentemente noi dovremmo bloccare il loro flusso e togliere il loro ritmo. Sono una formazione che gioca sempre con grande fiducia nei propri mezzi”.

 Sulla Coppa Italia.

“Alle Final Eight abbiamo giocato una buona pallacanestro con la Virtus Bologna per almeno 35 minuti, mentre con l’Olimpia Milano abbiamo fatto un ottimo primo tempo. L’obiettivo è giocare bene, in modo concreto e solido le partite importanti per gli interi 40 minuti e quindi è su questo aspetto che dobbiamo continuare a lavorare per farci trovare pronti per il finale di stagione”.

Con Sassari è una partita diversa visto che è stata l’ultima finale scudetto?  

“Si è vero con Sassari, così come con Trento, è nata una grande rivalità. È sicuramente una sfida che ha della storia, abbiamo fatto tante battaglie sportive e quindi avrà un sapore diverso dalle altre partite. Però credo che, sia per noi che per Sassari, in questo momento ci sia il desiderio di crescere e di continuare a migliorare, perché l’obiettivo di questa stagione è competere e poter battere Milano.

Commenta