Steven Adams sulle lamentele dei giocatori NBA: “Non siamo in Siria, siamo in un resort”

Steven Adams sulle lamentele dei giocatori NBA: “Non siamo in Siria, siamo in un resort”

Il centro dei Thunder ha commentato le lamentele dei suoi colleghi.

Il centro dei Oklahoma City Thunder Steven Adams ha criticato, nel parlare con i giornalisti, le prese di posizione dei giocatori NBA che si sono lamentati della vita nella bolla NBA.

“Non siamo in Siria, non è una vita così dura. Siamo in un resort. Ognuno si lamenterà, ognuno ha le sue preferenze, ma non è nulla di serio, è solo un po’ di cibo insipido”, ha detto Adams.

Commenta