Steve Nash dopo la quinta sconfitta: “È stato un disastro”. KD: “Una partita di merda”

Steve Nash dopo la quinta sconfitta: “È stato un disastro”. KD: “Una partita di merda”

Steve Nash non ha usato mezze misure per definire la sconfitta dei Nets contro i Pacers 125-116. Il quinto ko in sei gare della stagione

Steve Nash non ha usato mezze misure per definire la sconfitta dei Nets contro i Pacers 125-116. Il quinto ko in sei gare della stagione.

“È stato un disastro” ha detto Nash. “Cosa altro si può dire? Non ho visto la voglia, il desiderio, la concentrazione per fermare gli avversari o andare a rimbalzo. Dobbiamo impegnarci tutti di più. Dobbiamo preoccuparci di più” ha aggiunto il coach.

“È stata una partita di merda” ha detto Kevin Durant. “Scusate il mio linguaggio ma è stata davvero una brutta serata. Siamo incazzati. Ci piace la pallacanestro, ci piace vincere. Quindi è normale che quando perdiamo ci sia un brutto clima nello spogliatoio. Ma cambierà una volta che inizieremo a vincere. Abbiamo tante partite da giocare ancora” ha aggiunto KD come riportato da ESPN.

C’è stato sicuramente un meeting nello spogliatoio dei Nets dopo la partita. Nash ha rimandato la sua conferenza stampa e le porte dello spogliatoio che di solito aprono non appena Nash finisce di parlare, sono rimaste chiuse anche dopo che il coach aveva finito la conferenza.

“Sono onesto. Abbiamo parlato. Non ne parlerò ovviamente. Questo è quello che fanno le squadre vincenti. Parlando apertamente, si confrontano e si rispettano” ha detto Ben Simmons.

“Dobbiamo guardarci dentro e capire quello che vogliamo fare. Che risultati vogliamo raggiungere? Vogliamo mollare alle prime difficoltà o iniziare a costruire qualcosa?” ha continuato Nash.

“Abbiamo avuto delle buone giornate ad inizio stagione e perso un paio di partite che ci hanno dato una batosta mentalmente. Non abbiamo lo stesso spirito competitivo, lo stesso obiettivo di prima. Dobbiamo avere carattere e competitività”.

Commenta