Serie A in TV, è rebus Rai: ci sarà il rinnovo o subentreranno nuovi player?

Serie A in TV, è rebus Rai: ci sarà il rinnovo o subentreranno nuovi player?

La TV di stato aveva presentato il campionato 2020-21 tra i “suoi” eventi, ma ieri i diritti Free non sono stati assegnati.

L’assegnazione, da parte della Legabasket, dei diritti Pay a Eurosport per le prossime due stagioni ha lasciato aperto ancora il fronte relativo alla Rai e ai diritti Free, non ancora assegnato. A riguardo, il breve comunicato LBA precisa soltanto che la Lega “si riserva ulteriori valutazioni, non escludendo la possibilità di un nuovo invito ad offrire”.

Secondo quanto riportato da La Prealpina, la conferma delle dirette su RaiSport del posticipo domenicale (oltre che di Coppa Italia e playoff) e la possibile novità di un flash serale all’interno de La Domenica Sportiva sarebbe scontata, con una base d’asta di 600mila euro per la prossima stagione e 650mila per il 2021-22. Stando alle cifre riportate dal Corriere dello Sport ad aprile, vi sarebbe un aumento di circa 100mila euro rispetto alla cifra prevista per il 2019-20, mentre la cifra pagata da Eurosport per i diritti pay (1.6 milioni per il 2020-21 e 1.7 per il 2021-22) sarebbe più in linea con l’importo corrisposto nel 2019-20.

ItaliaOggi, invece, riferisce di come la base d’asta richiesta per i diritti Free sia stata ritenuta troppo alta dalla tv pubblica in tempi di revisione di costi: LBA ora potrebbe aprire una nuova gara o andare in trattativa privata, e secondo il quotidiano vi sarebbe la possibilità di un ingresso di Mediaset o della stessa Discovery, che potrebbe trasmettere in chiaro su uno dei suoi canali gratuiti. Una situazione in via di definizione, nonostante la scorsa settimana, in un video-reel di presentazione degli eventi sportivi per la prossima stagione la Rai abbia incluso anche il campionato di basket, come si può vedere a 0:34 del seguente video.

Commenta