Serie A, il quintetto ideale della trentesima giornata

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

I cinque sono: Browne, Thompson, Gaines, Daye e Maye

Gary Browne, Dolomiti Energia Trentino: miglior prova offensiva stagionale per Browne che con Maye trascina Trento ai playoff. Per Browne 26 punti in 32 minuti, 5 rimbalzi e 9 assist e 27 di valutazione.

Darius Thompson, Happy Casa Brindisi: i pugliesi vincono e chiudono la RS al secondo posto. Per Thompson 21 punti in 26 minuti con anche 3 rimbalzi, 2 assist e 27 di valutazione. Per l’esterno 7 su 9 da due, 1 su 3 dall’arco e 4 su 6 dalla lunetta.

Frank Gaines, Acqua S. Bernardo Cantù: prova superlativa di Gaines che segna 43 punti in 33 minuti nella vittoria dei brianzoli su Sassari. Per Gaines 46 di valutazione grazie a 4 su 6 da due, 6 su 13 da tre, 17 su 18 dalla lunetta. Per l’USA anche 5 rimbalzi e 4 assist.

Austin Daye, Umana Reyer Venezia: gli orogranata chiudono la regular season al quarto posto grazie al successo su Reggio Emilia. Per Daye prova da 20 punti in 20 minuti con 4 su 6 da due, 3 su 4 dalla lunetta e dall’arco. Per l’ex NBA anche 5 rimbalzi e 3 assist per 25 di valutazione.

Luke Maye, Dolomiti Energia Trentino: miglior prova stagionale per il lungo che trascina, assieme a Browne, Trento alla vittoria in casa della Virtus ed ai playoff. Per Maye 18 punti in 27 minuti con 10 rimbalzi e 2 assist per 29 di valutazione.

Commenta