Basket rumors

Scegli una data

Angelo Del Chiaro è un nuovo giocatore della OriOra Pistoia

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Angelo Del Chiaro. Il talentuoso pivot nostrano, proveniente dal settore giovanile biancorosso, ha firmato un contratto pluriennale con l’OriOra.

Nato a Pietrasanta il 2 marzo 2001, centro di 208 cm per 104 kg, Del Chiaro è entrato nella famiglia biancorossa nel 2015 ed è considerato uno dei migliori prospetti italiani della sua classe d’età. Pienamente ristabilito dopo un intervento chirurgico di rigenerazione dei tendini rotulei che lo ha tenuto ai box nella prima parte della stagione, nell’ultimo periodo ha giocato in doppio tesseramento con Officina Fattori Pistoia (Under 18 Eccellenza) e Libertas Montale Basket (Serie C Gold).

Queste le parole del direttore sportivo del Pistoia Basket, Marco Sambugaro: “È un atleta di prospettiva nel quale crediamo, con notevoli qualità tecniche e fisiche. Un ragazzo umile e con tanta voglia di lavorare, a cui noi metteremo a disposizione tutte le strutture e le risorse umane per farlo crescere, senza ansia e pressioni eccessive”.

Questo il commento dell’allenatore del Pistoia Basket, Michele Carrea: “Siamo contenti di aver recuperato dall’infortunio un atleta di punta del nostro settore giovanile. In questo periodo abbiamo valutato il suo recupero e il ragazzo ha lavorato con serietà e desiderio, dimostrando di essere pronto per giocare e per continuare il suo processo di crescita. Aggregarlo al roster della prima squadra sarà utile per progredire continuamente, lavorando a contatto con giocatori di alto livello”.

Queste le prime parole da giocatore dell’OriOra di Angelo Del Chiaro, attualmente impegnato con i colori biancorossi alle Final Eight di Next Gen Cup: “Sono contento di aver intrapreso questa strada, gioco con questa società da 5 anni e sono sempre stato bene. Sarà sicuramente una bella esperienza e prometto che farò del mio meglio. Ringrazio il Pistoia Basket per avermi dato questa opportunità e per la fiducia che ha dimostrato nei miei confronti. Forza Pistoia!”

Fonte: Ufficio Stampa Pistoia Basket.

Jesi ingaggia Andrea Quarisa

L’Aurora Basket è lieta di annunciare il ritorno a Jesi del pivot Andrea Quarisa, già in arancioblù nella stagione 2017/2018, quella dell’ultima partecipazione ai playoff di Serie A2.

Centro puro di 204 centimetri, cresciuto nel settore giovanile dell’allora Benetton Treviso, Quarisa ha iniziato la stagione con la maglia della OriOra Pistoia, senza tuttavia trovare molto spazio. Il giocatore veneto, ora, ritrova una categoria in cui, prima di salire di livello, ha già dimostrato di essere un assoluto fattore (prima con Cento, poi con San Severo), per giunta tornando a indossare la casacca arancioblù in una piazza a cui è molto legato e dove ha lasciato bei ricordi.

“Sono molto contento di tornare a Jesi – afferma il neo-pivot arancioblù –. Ritrovo tante belle persone, tanti amici, e, soprattutto, una piazza che ha sempre avuto un posto speciale nel mio cuore per tantissimi motivi. Mi metterò subito sotto con il lavoro, con la squadra e con tutto lo staff, perché la testa, ovviamente, va già a sabato: mi aspetto tanti tifosi al palazzetto perché è una partita assolutamente da vincere. Sono davvero tanto, tanto carico!”.

Già a disposizione di coach Ghizzinardi e del suo staff, Andrea Quarisa verrà presentato a stampa e tifosi domani, 13 febbraio, alle 18 presso la Sala Stampa “Marco Angelucci” dell’UBI Banca Sport Center e sarà in campo già dalla sfida con Faenza. Proprio per il match contro i romagnoli, vista anche l’importanza, la società lancerà agevolazioni per coinvolgere tutto il popolo jesino, istituendo in biglietto unico per tutti i settori a 10 euro, con i ridotti a 6 euro.

Fonte: Ufficio Stampa Aurora Jesi.

Pistoia saluta Andrea Quarisa

Il Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato risolto consensualmente il contratto in essere con Andrea Quarisa. La società biancorossa desidera ringraziare il giocatore per la professionalità e l’attaccamento dimostrati nel lavoro svolto in questi mesi, augurandogli le migliori fortune per il proseguimento della sua carriera.

Fonte: Ufficio Stampa Pistoia Basket.

Shamorie Ponds rilancia, salta l’accordo con Roma

Salta in dirittura d’arrivo l’accordo tra Virtus Roma e Shamorie Ponds, come anticipato da Superbasket e confermato a Sportando.
Il giocatore ex Raptors ha rilanciato all’ultimo e Roma si è tirata indietro lasciando cadere la trattativa.

Ponds era stato individuato da Roma per dare una mano importante nel reparto esterni viste le difficoltà di Jerome Dyson nelle ultime settimane.

USA Basketball annuncia i convocati per la finestra di qualificazione alla FIBA AmeriCup

USA Basketball ha annunciato il roster per la finestra di febbraio delle qualificazioni alla FIBA AmeriCup 2021. Gli americani giocheranno due partite contro Porto Rico, il 21 febbraio in trasferta e il 23 in casa.

Questi i convocati:

– Jaylen Adams
– Justin Anderson
– Cody Demps
– Kyle Fogg
– Abdul Gaddy
– JP Macura
– Devon Hall
– Jalen Jones
– Eric Mika
– Ivan Rabb
– Levi Randolph
– James Webb III

Fonte: Jonathan Wasserman.

Jimmy Gavin lascia il Cherno More perché…sul passaporto non ci sono più pagine libere

Curioso il motivo dell’addio di Jimmy Gavin al Cherno More Ticha in Bulgaria.
Il giocatore è stato costretto a lasciare il team perché il suo passaporto non aveva più pagine libere e non è stato quindi possibile applicare il nuovo visto.

“Il passaporto di Jimmy è pieno. Non c’è più spazio per mettere il visto. Servono 21+35 giorni per rifare il passaporto il che significa che noi dovremmo fare a meno di lui per quasi 2 mesi. È impossibile. Dispiace perché Jimmy è un bravo ragazzo che ci ha dato tanto. Ma non possiamo fare nulla” ha detto Sasha Topchov.

 

Gavin segnava 20.5 punti di media nel campionato bulgaro.

Fonte: Cherno More.

Valerio Costa firma a Vicenza

Nuovo arrivo in casa Tramarossa Vicenza: i biancorossi infatti accolgono l’arrivo di un nuovo playmaker, Valerio Costa, che già oggi pomeriggio è atteso a Vicenza. Prelevato da Porto Sant’Elpidio (Serie B, girone C), il classe 1997 sarà a disposizione di coach Oldoini e avrà in carico i compiti di regia della squadra.

Costa è un playmaker giovane ma con ottime esperienze alle spalle: nato a Reggio Calabria, dopo aver giocato con il Casalpusterlengo ha vestito la maglia della squadra della sua città, giocando in prima squadra (in A2) a soli 18 anni. In seguito, dopo una stagione e mezzo in categoria con la casacca di Piacenza, ha poi giocato in Serie B prima a Lecco, poi a Teramo (dove condivideva lo spogliatoio con Simone Aromando) e infine a Porto Sant’Elpidio, dov’era arrivato lo scorso giugno. Da non dimenticare poi che il calabrese ha vestito le maglie delle nazionali giovanili dall’under 15 fino all’under 19, cogliendo anche, con quest’ultima, un sesto posto ai mondiali di categoria nel 2015. Si tratta di un giocatore fisicamente pronto, con ottime qualità di passatore e in cabina di regia, che nelle Marche si è fatto notare anche come discreto realizzatore (11 punti di media a partita).

L’arrivo in squadra di Costa, che al momento sarebbe il nono over in squadra, fa da preludio a unaprossima uscita di un elemento dal roster, quasi sicuramente un esterno.

Fonte: Ufficio Stampa Vicenza.

Joel Myers firma all’Olimpo Basket Alba

L’Olimpo Basket Alba è lieta di accogliere Joel Myers nel roster della prima squadra impegnata nel campionato di Serie B Old Wild West!

Arriva un rinforzo per rimpolpare le fila del reparto esterni che ha dovuto fare i conti con l’infortunio che ha chiamato fuori dal parquet Cristian De Bartolomeo fino al termine della stagione.

Profilo

Joel Myers è play maker – guardia di 185 cm, classe 1995, figlio d’arte. Il padre Carlton Myers è una delle leggende della pallacanestro italiana, con al collo la medaglia d’argento agli Europei del 1997 e quella d’oro del ’99. A festeggiare i due successi con la maglia azzurra c’era anche Alessandro Abbio, oggi sulla panchina biancorossa con coach Jacomuzzi.

Joel arriva invece da diverse stagioni in Serie B. Nato a Rimini inizia a giocare a pallacanestro a tre anni e lì percorre anche la trafila delle giovanili. Mentre è impegnato con l’Under 19 proprio con la maglia di Rimini debutta in Serie B nella stagione dal 2012-13. Dopo un altro anno sempre in biancorosso, gioca a Sora in C Gold, prima di tornare in Serie B nel ‘15-16 quando si trasferisce a Fondi (9 punti di media in campionato) e a seguire approda a Forlì nel 2016-17 (10 ppg). Nel 2017-18 torna a Rimini dove colleziona 10,4 punti a partita e, successivamente, nel 2018-19 inizia a giocare a Lecco, sempre nel campionato cadetto, per poi spostarsi alla Fortitudo Roma.

Quest’anno ha iniziato la sua stagione a Chieti, per poi lasciare però la cittadina abruzzese e allenarsi negli ultimi mesi con la Scaligera Verona.

A partire da ieri sera, infine, è arrivato al Pala 958 per vestire la divisa langarola dell’Olimpo Basket Alba in Serie B.

L’intervista

Martedì sera ha svolto infatti il primo allenamento con coach Jacomuzzi e ha potuto conoscere i nuovi compagni. Dalle sue prime parole si percepiscono grande voglia e determinazione che saranno importanti per iniziare la nuova avventura ad Alba: “Conosco l’Olimpo Basket da un paio di anni e sono molto contento di arrivare qui perché la squadra è di alto livello e ci sono ambizione e voglia di fare bene. I giocatori sono tutti molto validi e per me che arrivo da un anno difficile sarà importante inserirmi in un gruppo così solido. Dalla mia parte ho grande voglia di rivalsa e ringrazio Alba perché mi offre l’opportunità di rimettermi in gioco”.

Dopo alcuni mesi infatti in cui non è stato semplice trovare opportunità per scendere sul parquet ad Alba ci sarà una preziosa opportunità: “Sono molto legato alla pallacanestro che per me è tutto. Ho giocato fin da piccolissimo e ho sempre voluto fare il giocatore. Le difficoltà che ho incontrato non mi hanno scoraggiato e voglio provare ad arrivare il più in alto possibile. In campo ho caratteristiche da play maker, ma gioco anche guardia e personalmente prediligo come arma il tiro da fuori”.

Non sarà facile inserirsi in un gruppo nuovo in corsa durante la stagione, ma le aspettative sono alte: “Dobbiamo provare a cavalcare l’onda dei risultati positivi da cui sta arrivando la squadra. A questo punto della stagione bisogna essere ambiziosi e provare ad andare più avanti possibile. Non bisogna accontentarsi e l’obiettivo è migliorare quanto più si potrà”.

Un benvenuto allora a Joel Myers nell’Olimpo Basket Alba con l’augurio di poter trovare l’ambiente ideale per fare bene e costruire con un finale da stagione che possa regalare grandi soddisfazioni.

 

Fonte: Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba.

Virtus Roma: c’è l’accordo per Shamorie Ponds. Incerto il futuro di Dyson

C’è l’accordo tra la Virtus Roma e Shamorie Ponds che andrà a rinforzare il reparto esterni della formazione capitolina, secondo quanto riferito a Sportando.
Ponds è un prodotto di St.John’s e vanta 4 presenze in stagione in NBA in maglia Toronto Raptors con cui aveva firmato un two-way contract.
Con l’arrivo di Ponds è incerto il futuro del deludente Jerome Dyson che però potrebbe rimanere in squadra.
Dyson è reduce da una serie di prestazioni negative che hanno coinciso con il filotto di sconfitte della Virtus Roma che si interroga se continuare a puntare sul campione d’Italia in maglia Banco di Sardegna Sassari o dare una svolta in cabina di regia.

Virtus Roma, Shamorie Ponds sul taccuino

La combo Shamorie Ponds sul taccuino di mercato della Virtus Roma . Come anticipato da SB Daily, e confermato a Sportando, il team capitolino è sulle tracce del giocatore di Brooklyn.

Prodotto di St.John’s, in questa stagione da rookie Ponds ha giocato 4 gare in NBA con i Toronto Raptors, 2.8’ di media con 2.3 punti, 18 in G League con 14.4 punti, 4 rimbalzi e 3.3 assist.

Virtus Roma: Jerome Dyson ha dato più volte forfait in allenamento?

Nell’articolo a firma Fabrizio Fabbri su Il Corriere dello Sport, si parla anche di Jerome Dyson, che nelle ultime settimane ha avuto un rendimento ben al di sotto della sufficienza.

Queste le parole di Fabbri sul giocatore capitolino: “Jerome Dyson, la vera causa del tracollo virtussino. Che fosse difficile da gestire, era cosa nota. Ma da quando è nella capitale si contano più le volte in cui l’esterno statunitense ha dato forfait in allenamento, presentandosi poi in partita in condizioni pietose, che quelle in cui si è unito ai compagni e allo staff tecnico.”

Napoli ufficializza l’ingaggio di Giga Janelidze

La GeVi Napoli Basket comunica di aver acquisto i diritti sportivi per l’utilizzo di Giga Janelidze. L’ala grande georgiana di 2 metri, classe ’95 arriva dalla Pallacanestro Trieste, squadra militante in A1. Il giocatore ha scelto la maglia numero 14 e questo pomeriggio sosterrà la prima seduta di allenamento al PalaBarbuto.

Queste le prime parole da giocatore azzurro di Janelidze: “Approdo a Napoli per dare il mio contributo ad una Gevi in salute dopo le tre vittorie consecutive. Sono a disposizione del coach per ritagliarmi il mio spazio in una squadra importante che ha vinto le ultime due partite contro roster di primo livello come Torino e Tortona. Ho voglia di mettermi in gioco e di far bene per ripagare la fiducia della società e dello staff tecnico e per regalare soddisfazioni ai miei nuovi tifosi”.

Janelidze può vantare una lunga esperienza sui parquet italiani: arriva in Italia a 18 anni, dove veste la maglia di Roseto. Poi due stagioni a Jesi e successivamente l’ingaggio triennale da parte di Trieste con cui ottiene la promozione in A1 due anni fa, risultando tra i protagonisti di quella annata (circa 5 punti e 4 rimbalzi di media tra regular season e playoff). Viene ceduto in prestito a Cagliari in A2 nel 2018/2019 dove ha chiuso la stagione con 8,2 punti e quasi 5 rimbalzi per gara. Nell’estate scorsa Trieste lo inserisce nuovamente nel proprio roster, tra i lunghi a disposizione di coach Dalmasson.

Fonte: Ufficio Stampa Napoli Basket.

Ravenna si rinforza, preso Stefano Spizzichini

La società Basket Ravenna comunica l’arrivo in giallorosso di Stefano Spizzichini, ala/centro di 203 cm. Il giocatore ha firmato un contratto fino al termine della stagione.
Il lungo classe 1990 esordisce in serie A con la Sutor Montegranaro nella stagione 2006-2007. In carriera veste anche le maglie di Fortitudo Bologna e Rieti, poi dal 2015 gioca stabilmente in serie A2 con Agropoli, Recanati, Trapani, Scafati. Lo scorso anno torna in serie A1 con Avellino, prima di vestire la maglia di Napoli nella stagione in corso.
“Con grande soddisfazione annunciamo l’ingaggio di Spizzichini – commenta il presidente dell’OraSì Ravenna, Roberto Vianello – Dopo una valutazione insieme ad Unigrà abbiamo trovato il rinforzo che volevamo e raggiunto in breve tempo un accordo col giocatore”.
“Arrivo a Ravenna per un’avventura ricca di stimoli – queste le prime parole del neo giallorosso, Stefano Spizzichini – entrare a far parte di un gruppo che funziona così bene per dare il mio contributo mi dà una grande motivazione. Non è stato facile lasciare un posto che mi ha dato tanto e compagni a cui auguro il meglio per il resto della stagione, ma sono molto contento di essere qui”

Fonte: Ufficio Stampa Ravenna Basket.

Forlì cede Samuel Dilas in prestito ad Avellino

Pallacanestro 2.015 comunica che Samuel Dilas è stato ceduto a titolo temporaneo fino alla fine della stagione in corso alla Scandone Avellino.

Dopo l’ufficialità della permanenza di Danilo Petrovic, la Società si è mossa per permettere a Samuel di fare un’esperienza formativa in Serie B, nell’ottica di una crescita proficua anche in ottica futura.

Piacenza annuncia l’arrivo di Martelossi

UCC Assigeco Piacenza comunica di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a coach Alberto Martelossi.

Classe 1966, nativo di Udine, Martelossi vanta una grande esperienza tra Serie B e A2 dove ha seduto sulle panchine di Desio, Pavia, Imola, Ferrara, Mantova, Verona e Brescia; per lui anche una stagione e mezzo in Serie A a Roseto.

Nella passata stagione è subentrato a gennaio all’esonerato Cavina sulla panchina dell’Apu Udine condotta fino al primo turno di playoff, poi perso con Biella.

Martelossi condurrà il suo primo allenamento da head coach biancorossoblu nella giornata di martedì per poi fare il suo esordio in campionato proprio contro il suo recente passato, l’Apu Udine, domenica 16 febbraio (palla a due al PalaBanca alle ore 18).

La conferenza stampa di presentazione di coach Martelossi si terrà mercoledì pomeriggio al PalaBanca di Piacenza in orario da definire.

Fonte: Ufficio stampa UCC Assigeco Piacenza.

Virtus Roma: Piero Bucchi resta al suo posto (almeno per ora)

Per ora Piero Bucchi rimane sulla panchina della Virtus Roma, scrive Il Corriere dello Sport.
Dopo le voci relative ad un suo possibile esonero dopo il filotto di ko consecutivi, la Virtus avrebbe deciso di continuare a puntare sull’allenatore che ha riportato Roma in Serie A.
Il destino del coach poi difficilmente potrà essere definito dopo le prossime due gare in seguito alla Coppa Italia visto che Roma andrà prima a Milano e poi ospiterà Sassari, due delle corazzate del nostro campionato.
Il Corriere dello Sport dice che un ritorno di Matteo Boniciolli sarebbe impossibile e che un nome, in caso di esonero di Bucchi, potrebbe essere quello di Jasmin Repesa, anche lui già alla guida di Roma in passato, ma che non accetterebbe mai un ruolo da semplice traghettatore.

Trieste risolve con Giga Janelidze

Allianz Pallacanestro Trieste annuncia di aver trovato un accordo per la rescissione contrattuale con il lungo georgiano classe 1995 Giga Janelidze.

Dopo aver vestito il biancorosso nella stagione 2017/2018, ha indossato nello scorso campionato la maglia della Hertz Cagliari per poi rientrare a luglio nel roster di Eugenio Dalmasson.

Nel ringraziarlo per l’impegno profuso in questi anni in maglia Pallacanestro Trieste, tutta la società augura al giocatore le migliori fortune per la stagione in corso e per il prosieguo della carriera professionistica.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste.

Il Besiktas non ci sta: McKissic è un nostro giocatore, non può firmare con altre squadre

Il Besiktas ha annunciato che è pronto a dare battaglia a Shaquielle McKissic.
Il giocatore ha lasciato la squadra turca lamentando un mancato pagamento degli stipendi ed è stato firmato dall’Olympiacos.

“Abbiamo pagato tutto il dovuto al giocatore. Se dovesse firmare con un’altra squadra verrebbe punito perché non si possono firmare due contratti assieme. Siamo pronti a rivolgerci a FIBA e TBF per difendere i nostri diritti.”

Fonte: Besiktas.

Limoges vuole conservare Ludovic Beyhurst anche il prossimo anno

Limoges vorrebbe conservare Ludovic Beyhurst anche il prossimo anno.
Il gicoatore ha un contratto con Strasburgo sino al 2021. SIG che lo ha ceduto in prestito a Limoges dove viaggia a 7.1 punti di media con 4.5 assist.

Queste le parole del diretto interessato a France Bleu Limousin.

“So che le due squadre ne parlano. Io cerco di rimanere concentrato sul mio lavoro e vedremo cosa succederà. Sono in prestito ed ho un anno di contratto ancora con Strasburgo. Sono felice che ci sia interesse nei miei confronti” ha detto il diretto interessato.

Fonte: BeBasket.

Fortitudo Pompea Bologna, Rok Stipcevic verso il taglio

Il play Rok Stipcevic verso il taglio in casa Fortitudo Pompea Bologna .

Secondo l’edizione bolognese de La Gazzetta dello Sport la società avvicenderà il giocatore con una combo guard dopo le Final Eight di Coppa Italia.

NB. Aggiornamento. Erroneamente abbiamo riportato la fonte sbagliata. Non il Corriere dello Sport-Stadio, ma La Gazzetta dello Sport. Ci scusiamo per l’errore.