Basket rumors

Scegli una data

In casa Fiat Torino il gruppo Leonis starebbe pensando al cambio in panchina

In casa Fiat Torino il gruppo Leonis starebbe pensando al cambio in panchina. Attualmente la squadra è nelle mani di Paolo Galbiati, già vincitore della scorsa edizione della Coppa Italia, e chiamato ad ereditare la gestione di Larry Brown.

Dopo il pagamento del Bat di Lamar Patterson, il gruppo Leonis, in caso di esito felice della trattativa di cessione del club con la famiglia Forni, starebbe pensando a Stefano Pillastrini.

Lo riferisce Tuttosport.

Tra Holder verso il prestito a Francoforte

I Fraport Skyliners Francoforte sono in trattativa con la Fiat Torino per arrivare al prestito di Tra Holder , secondo quanto riferito a Sportando.
Il giocatore ha un contratto con Torino sino al 2020 ma la Fiat non può tesserarlo avendo finito i visti.
Holder ha appena recuperato da un infortunio alla spalla che lo ha tenuto fermo nella prima parte della stagione.

Desio: ufficiale l’esonero di Fabrizio Frates, al suo posto Gabriele Ghirelli

Pallacanestro Aurora Desio comunica di aver sollevato dall’incarico di capo allenatore della prima squadra Fabrizio Frates. La società desidera ringraziare Frates per l’impegno, la professionalità e la dedizione mostrate durante la sua permanenza a Desio durante la quale ha saputo portare la squadra anche alla conquista dei play-off nella passata stagione.

 

Pallacanestro Aurora Desio comunica la promozione di Gabriele Ghirelli a capo allenatore della prima squadra. Gabriele, tornato a Desio ad inizio stagione dopo l’esperienza a Legnano, da giocatore ha indossato per 11 stagioni la divisa blu-arancio, per poi diventare allenatore nel settore giovanile desiano nelle successive 10 annate, in cui ha conquistato 3 Finali Nazionali (nel 2012 con gli Under 15, nel 2014 con gli Under 17, nel 2015 ancora con gli Under 15). Ghirelli manterrà il ruolo di capo allenatore anche della formazione Under 18.

 

 

Il San Pablo Burgos ingaggia Paul Zipser

Colpo del San Pablo Burgos che annuncia la firma di Paul Zipser per il resto della stagione.
Zipser proviene da due anni ai Chicago Bulls e da un lungo infortunio.
Per Zipser sembrava prossimo un ritorno in NBA in maglia Brooklyn Nets ma il ritorno di Alan Williams dalla Cina ha complicato le cose. Per questo l’accordo con Burgos fino al termine dell’anno.

Dominik Mavra firma al Krka

Il Krka Novo Mesto ha annunciato la firma di Dominik Mavra .
Il giocatore ha iniziato la stagione al Lietkabelis segnando 3.9 punti di media in LKL e 8.2 punti in BCL.

Fabriano: ufficiale la firma di Sylvere Bryan

E’ arrivato l’annuncio ufficiale: Sylvere Bryan è un nuovo giocatore della Janus Basket Fabriano S.S.D.R.L.. L’atleta dominicano ha siglato un contratto che lo legherà alla società fabrianese sino al termine della stagione. Potrà già esordire questa settimana, nel match casalingo di domenica 20 contro Campli. Vestirà la maglia numero 40 ed è l’acquisto più importante nell’intera storia della soc

Centro classe 1981 di 208cm e 113kg, Sylvere Bryan ha disputato la stagione 2017/2018 con la maglia della Fortitudo Bologna, insieme alla quale ha giocato per undici volte prima di terminare anticipatamente l’annata a causa di un infortunio al legamento crociato anteriore sinistro. Sottoposto ad intervento chirurgico nel marzo 2018, nell’ottobre scorso è stato aggregato dalla Givova Scafati per mettere al servizio degli allenamenti di coach Calvani la sua esperienza, i suoi centimetri e la sua duttilità tattica. Il suo ampio ed interminabile curriculum parte con il club francese dello Cholet nella stagione 2002/2003, con il quale disputa anche l’ULEB Cup, per poi chiudere la stagione sempre in Francia con il Rueil. Qui arriva la prima chiamata dall’Italia, viene infatti ingaggiato dai Crabs Rimini (Legadue alla quale partecipava anche il Fabriano Basket): disputa una stagione viaggiando a 3,8 punti a partita. Dopo un anno trascorso in Belgio, arriva alla Carife Ferrara per disputare la sua seconda stagione italiana. Le sirene della Serie A e della scandone Avellino però lo attendono: scriverà nel 2007/2008 una delle pagine più belle del basket italiano con la maglia dell’Air, vincendo la Coppa Italia ed emozionando l’intero stivale. Torna poi in Serie A2, nella quale vestirà le canotte di Roseto (13,6 punti e 6,5 rimbalzi di media), Pistoia, Brindisi e Venezia. Coglie due promozioni consecutive, la prima con Brindisi nella stagione 2009/2010 e la seconda l’anno successivo, proprio con la Reyer Venezia. Rimarrà per un anno in Veneto, prima di scendere definitivamente di categoria: un anno a Napoli e poi il ritorno a Roseto, nel quale conferma per due stagioni tutta la sua qualità aggirandosi, a 34 anni, sugli 8 punti e 6 rimbalzi di media a partita. Mantova sceglie di puntare su di lui l’anno successivo, viene utilizzato per 18′ a domenica e porta alla causa 4 punti. Con la maglia dell’Aquila Bologna, lo sfortunato infortunio.

L’atleta ha svolto in questi primi giorni a Fabriano le visite del caso ed è ufficialmente un nuovo tassello del roster biancoblù 2018/2019.

Fonte: Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano.

Europa Ovini Chieti: ingaggiato Franco Migliori

L’Europa Ovini Chieti è lieta di annunciare la firma dell’ala forte italo-argentina di 200 cm classe ‘82 Franco Migliori, con un accordo fino al termine della stagione con opzione sulla prossima. In una sessione di mercato che oggettivamente offre poco o nulla alle squadre intenzionate a rafforzare il proprio roster, il giocatore in uscita da Montecatiniterme Basketball (Girone A) rappresenta un vero e proprio crackper la Serie B. Con una trattativa lampo, la dirigenza teatina è riuscita a portare in città un atleta esperto e dalle spiccate doti offensive, specie dalla linea dei 6.75, al fine di rafforzare il roster di coach Coen con il suo carisma e la sua garra. Domenica la nuova ala tiratrice teatina farà il suo esordio contro la Luciana Mosconi Ancona sul campo neutro di Porto Sant’Elpidio indossando il suo “53”.

Nato il 4 agosto 1982 a San Francisco (Argentina), Franco ama definirsi un’ala piccola/grande, in virtù dei suoi 200 cm, capace di cambiare ruolo in funzione nelle necessità della squadra in cui gioca. Dopo alcune significative esperienze nella terra d’origine, il cestista approda in Italia nel 2004 alla Pallacanestro Reggiana, per poi affrontare i campionati di A1 e A2 a Caserta (2005-07), Teramo (2007/08) e Veroli (2008/09). Proprio con la canotta della “Pepsi” si mette definitivamente in mostra con il suo cavallo di battaglia, il tiro dall’arco in uscita dai blocchi, che fa brillare gli occhi agli addetti ai lavori ed ai tifosi del Palamaggiò. Nel biennio 2010-12 gioca a Jesi, dove trova il GM teatino Michele Paoletti, e viaggia sempre oltre il 40% dalla linea dei tre punti. Dopo una breve parentesi in terra natia con Boca Juniors (2012/13), il richiamo dall’Italia è molto forte e riprende da dove aveva terminato, proprio con la casacca dell’Aurora sempre in LegaDue per altre due stagioni (2013-15), dove stavolta trova il l’attuale allenatore dell’Europa Ovini Piero Coen, prima di accettare l’offerta di Matera impegnata in A2 Silver nel 2015, contribuendo alla permanenza della compagine lucana nella categoria con un girone di ritorno impressionante (15.1 ppg in 32 minuti in media d’impiego), come ricorderanno molti tifosi che lo videro al PalaTricalle strapazzare la Proger Chieti (75-79) con i suoi 18 punti. L’anno successivo (2015/16) ancora con le valigie in mano, direzione Barcellona Pozzo di Gotto (A2 Silver) dove conferma tutto il suo spessore tecnico. A 34 anni accetta l’offerta di Venafro (2016/17) scendendo per la prima volta in Serie B e conducendo i molisani ad un’insperata salvezza, prima di tornare nella passata stagione nella città dei Sassi e registrare medie da capogiro: 19.7 punti in regular-season (24.3 nei playoff) sempre con più del 40% dal perimetro. In estate Montecatiniterme Basketball (Girone A) lo ingaggia con il chiaro scopo di affidargli la guida di un gruppo abbastanza giovane e Migliori risponde subito presente con i suoi 18 ppg in 14 gare (28 punti contro ELAchem Vigevano 1955 nella 2° Giornata).

“Fuori dal campo Franco è un ragazzo eccezionale – riferisce il GM Michele Paoletti –, che riesce a farsi voler bene da tutti. Con lui ho trascorso due stagioni molto belle a Jesi e siamo sempre rimasti in contatto. Come giocatore tutti lo identificano come grande tiratore, ma secondo me non è quello il suo miglior pregio, che risiede invece nella leadership e nella capacità di trasmettere ai compagni la voglia di vincere sempre e comunque, anche nelle partitelle di allenamento. Il suo innesto sarà estremamente importante per noi e ringrazio Gabriele Marchesani e Massimiliano Del Conte per avermi supportato nel portare a termini in tempi brevi questa difficile operazione di mercato, che ci farà compiere un ulteriore salto di qualità”.

Queste le prime parole di Franco Migliori: “Sono felicissimo di venire a Chieti allenata da coach Coen con il quale mi sono trovato benissimo nel mio secondo biennio a Jesi. Con Piero ci siamo sentiti diverse volte in passato augurandoci di poterci ritrovare insieme un domani e quel giorno è arrivato. Non nascondo che sia stata soprattutto la sua presenza a farmi decidere di venire qui. Non vedo l’ora di conoscere i miei compagni, molti dei quali ho già affrontato in passato. Invece il pubblico di Chieti ho avuto molto di conoscerlo molto bene quando venni con Matera nel 2015 per una partita tiratissima fino all’ultimo. Il PalaTricalle è un palazzetto caldo e, per me che sono argentino, giocare in una piazza con una grande cultura ed una grande passione è fondamentale”.

Fonte: Ufficio Stampa Europa Ovini Chieti.

Cesena: ufficiale la firma di Matteo Frassineti

La Amadori Tigers Cesena ha il piacere di annunciare la firma dell’atleta Matteo Frassineti che si lega al sodalizio cesenate per la stagione in corso e per la prossima.

Romagnolo DOC, Frassineti nasce a Forlì il 15 Aprile 1987 e muove i primi passi nel Ca’Ossi. Nel 2003 il primo contatto con Cesena, dove gioca in B2 con il Basket ’82 in doppio tesseramento con le giovanili della Fulgor Libertas Forlì che ne detiene il cartellino. Il talento di Frassineti non sfugge agli occhi dei selezionatori e l’atleta entra nel giro delle nazionali giovanili conquistando nel 2005 la medaglia di Bronzo agli Europei Under 18. Pronto per la prima squadra, Frassineti trascorre cinque stagioni a Forlì, in B1, dove nel 2008 diventa capitano ed in panchina siede coach Giampaolo Di Lorenzo. Nel 2010 il giovane virgulto è pronto a spiccare volo ed approda con un biennale a Reggio Emilia, in Serie A2. Dopo essere passato da Verona e Imola, “Frasso” fa ritorno nel capoluogo emiliano dove esordisce in Serie A1 e in Europa conquistando l’EuroChallenge. Nell’estate del 2014 Frassineti diventa nuovamente capitano della Fulgor Libertas Forlì che vive però la fase conclusiva della propria esistenza chiudendo i battenti a stagione in corso. Svincolato, Frassineti viene subito firmato da Legnano, in A2, e nel 2017 si accasa a Roma, sempre in A2, sponda Eurobasket.

Matteo Frassineti, per tutti “Frasso”, ha appena chiuso il girone di andata in Serie A2 con la maglia della Remer Blu Basket Treviglio con la quale, nel Girone Ovest, viaggia a 5,3 punti di media in poco meno di 18 minuti.

Guardia / Ala di 197 cm, Frassineti è giocatore in grado di rivestire più ruoli in Seire B e soprattutto porta in casa Amadori un bagaglio di esperienza fondamentale per affrontare la fase calda della stagione, quando in palio ci sarà la promozione in Serie A2. Frassineti vestirà la maglia degli Amadori Tigers Cesena numero 10 già a partire da domenica prossima nella difficilissima trasferta di Lecco.

Fonte: Ufficio Stampa Tigers Cesena.

Wisconsin Herd: ceduto Travis Trice agli Austin Spurs

I Wisconsin Herd hanno raggiunto un accordo per la cessione di Travis Trice agli Austin Spurs in cambio di Nick Johnson, i diritti su Olivier Hanlan e una seconda scelta futura, secondo quanto riportato da Adam Johnson di 2 Ways & 10 Days.

Trice e Johnson si sottoporranno alle visite mediche di rito, poi arriverà l’ufficialità della trade.

Olivier Hanlan sta attualmente giocando in Germania con il Telekom Baskets Bonn.

Fonte: Adam Johnson.

Leonis Roma: ufficiale la firma di Franko Bushati

La Leonis Roma è lieta di comunicare l’ingaggio di Franko Bushati, play/guardia albanese di 191 cm, con cittadinanza italiana, che torna in una squadra della Capitale dopo l’esperienza giovanile con la maglia della Stella Azzurra.

Nato a Tirana nel 1985, Bushati si è formato cestisticamente in Italia, come detto con la Stella Azzurra, dove ha completato la formazione. Ha vestito in seguito la maglia di Cento nella sua prima annata da senior, in Serie B d’Eccellenza, prima delle stagioni con la Dinamo Sassari in LegaDue, quelle in cui le grandi doti dell’allora ventiduenne giocatore consentirono una “quasi-promozione” alla compagine sarda. Trapani, Veroli, Imola poi la prima di tre volte a Brescia (2010/12 – 2013/14 – 2015/18), l’ultima delle quali culminata con il passaggio della società in Serie A nella finalissima contro la Fortitudo Bologna (in quella squadra c’era anche Damian Hollis, entrambi chiusero gara 5 delle finali con 17 punti) e con la positive prove nella massima serie nelle stagioni successive. L’esperienza con la canotta di Udine a quasi 8PT di media poi, quest’anno, quella con i Roseto Sharks, dove stava viaggiando a 8.2 PT e 3.4 ASS. Ha vestito la maglia della nazionale albanese e arriva ora alla Leonis Roma, dove andrà a rinforzare il roster a disposizione di Coach Fabio Corbani.

“Siamo molto contenti di aver firmato Franko” – le parole di benvenuto del GM, Davide Bonora – “un giocatore che ci è sempre piaciuto e che abbiamo seguito spesso anche in passato per il suo spirito da combattente. Siamo convinti che aggiungerà qualcosa di diverso al nostro reparto esterni, per la sua capacità di trattare la palla unita alla sua pericolosità dall’arco. Non vediamo l’ora di vederlo all’opera”.

Fonte: Ufficio Stampa Leonis Roma.

La Baltur Cento ufficializza l’arrivo di Luca Bechi in panchina e Ivan Belletti come consulente

La società Benedetto XIV è lieta di annunciare l’ingaggio di LUCA BECHI come nuovo allenatore della Baltur Cento. Bechi, classe 1970, arriva a Cento dopo le esperienze con Biella, Brindisi, Virtus Bologna, Azovmash Mariupol (Ucraina), Torino e Virtus Roma.
Inoltre, la società comunica l’inizio della collaborazione con IVAN BELLETTI, che si occuperà di consulenza nelle operazioni di mercato e nella gestione sportiva della squadra.
Ultimo, ma non in ordine di importanza, è il tesseramento di RIHARDS KUKSIKS, ala piccola di 198 cm. Lettone, Classe 1988, già visto in Italia in Serie A con Varese e Pesaro, il giocatore arriva dall’Ermis Lagkada, seconda divisione greca. Kuksiks ha effettuato le visite mediche nella giornata di oggi, e dal pomeriggio comincerà gli allenamenti con la Baltur Cento, sotto la guida del nuovo coach Bechi, per essere a disposizione già nel derby di domenica contro la Bondi Ferrara.

Fonte: Ufficio Stampa Baltur Cento.

Eric Griffin dura due partite allo Stelmet Zielona Gora che lo manda via

Dopo essere durato poche giornate alla Grissin Bon Reggio Emilia , Eric Griffin termina la sua esperienza in Polonia con lo Stelmet Enea BC Zielona Gora dopo soli due incontri in cui ha segnato 10.5 punti di media con 3 rimbalzi.

“Non ci ha dato quello che ci aspettavamo. E’ un giocatore con un ricco contratto e deve garantire un certo rendimento. Per questo abbiamo usato le clausole presenti nel contratto e risolto l’accordo” ha detto il presidente del club polacco Janusz Jasinski.

Fonte: PLK.

Gli Sharks e Franko Bushati si separano

La società  Roseto Sharks ssd arl comunica di aver risolto, in data
odierna,  il contratto stipulato con l’atleta, nonché capitano della
squadra,  Franko Bushati, il quale ora sarà libero di trovare altra
collocazione.

Bushati conclude la sua parentesi rosetana con 8,2 punti di media
segnati in 14 gare giocate, oltre 3 assist ed un high stagionale di 15
punti contro l’Unieuro Forlì.

Gli Sharks ringraziano Franko , augurandogli  le migliori fortune per il
prosieguo della sua carriera cestistica.

Fonte: Ufficio Stampa Roseto Sharks.

Baltur Cento-Rihards Kuksiks: l’agenzia del giocatore ufficializza la firma

L’agenzia di Rihards Kuksiks ha annunciato la firma del tiratore lettone con la Baltur Cento per il resto della stagione.

Kuksiks, che lo scorso anno ha giocato brevemente alla VL Pesaro , arriva dalla seconda lega greca.

Iba Thiam non è più un giocatore della Ristopro Fabriano

La Janus Basket Fabriano S.S.D.R.L. comunica che l’atleta Iba Koite Thiam non farà più parte del roster di coach Alessandro Fantozzi.

Si conclude dopo sedici giornate l’avventura di Iba con la maglia della Ristopro Fabriano. Il lungo classe 1998 chiude la sua esperienza fabrianese con 4,9 punti e 5,1 rimbalzi di media in 17 minuti di utilizzo. E’ ufficiale il suo passaggio alla Virtus Pozzuoli, squadra che partecipa al Girone D della Serie B Old Wild West.

La società ringrazia sentitamente il giocatore per l’impegno profuso in questi mesi e gli rivolge i migliori auguri per il resto della stagione e della sua carriera.

Fonte: Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano.

Danuel House rifiuta due offerte dei Rockets e torna in G League

Danuel House, allo scadere dei 45 giorni di two-way contract, ha rifiutato l’offerta degli Houston Rockets ed è tornato in G League .

I Rockets ora dovrebbero firmare un’ala con un ten-day contract per colmare il vuoto lasciato da House.

Raymond Brothers, agente anche di Markelle Fultz , ha detto che i Rockets hanno offerto un triennale non garantito al minimo a Danuel House . Martedì l’offerta è diventata un triennale garantito questa volta che però non ha convinto il giocatore.

“Abbiamo rifiutato entrambe le offerte e chiesto un garantito sino al termine della stagione”.

MERCATO NBA

Fonte: ESPN.

Baltur Cento: in panchina arriva Luca Bechi

Sarà Luca Bechi il nuovo coach della Baltur Cento , secondo quanto riferito a Sportando.
Bechi ha allenato per qualche partita la Virtus Roma lo scorso campionato prima della separazione col club capitolino.

Bechi, che in carriera ha allenato, tra l’altro, a Biella, Brindisi, Virtus Bologna, è stato l’eroe della promozione in Serie A della Fiat Torino .

Come consulente per il mercato in arrivo Ivan Belletti.

Treviglio prolunga con Nikolic ed esce dal contratto con Frassineti

La decisione era nell’aria da alcuni giorni ma solo martedì sera è stata ufficializzata.

Visto il riacutizzarsi del problema al ginocchio destro occorso a Olasewere nei primi minuti della gara contro Rieti, la Remer Treviglio ha prolungato fino al termine del campionato il contratto dell’ala slovena Mitja Nikolic , che si è ben inserita nei meccanismi di gioco di coach Vertemati (14.3 punti in 32 minuti giocati di media, 57% da 2, 35% da 3, 86% ai liberi, 4.3 rimbalzi e 12.9 di valutazione).

Contestualmente, Matteo Frassineti e la società di Via del Bosco hanno, di comune accordo, deciso di non rinnovare il contratto in scadenza.

La Remer ringrazia Matteo per quanto dato alla causa “blu”, e gli augura un florido proseguo della carriera.

Fonte: Ufficio Stampa Treviglio Basket.

Alan Herndon lascia il Sakarya, firmerà ai Toyama Grouses

Il lungo Alan Herndon è in procinto di lasciare il Sakarya per firmare nella B.League giapponese con i Toyama Grouses, secondo quanto riferito a Sportando.

Herndon segnava oltre 7 punti di media con 5 rimbalzi circa nel massimo campionato turco.

Il Sakarya è ora sul mercato alla ricerca di un sostituto dopo aver saldato tutti i debiti accumulati nella prima parte di stagione.

Cory Jefferson in Cina, firma con Guanghzou Lions

Futuro in Cina per l’ex AX Armani Exchange Milano Cory Jefferson . L’ala ex NBA è già nel paese asiatico e dovrebbe unirsi ai Guangzhou Lions che hanno perso Marreese Speights per quattro turni per una sospensione.
Jefferson aveva firmato al Darussafaka in estate ma il suo contratto era stato poi cancellato per non aver superato le visite mediche.

Baltur Cento: colloquio con Stefano Pillastrini

La Baltur Cento , che ha esonerato coach Giovanni Benedetto ed il DS Andrea Pulidori , parlerà nelle prossime ore con Stefano Pillastrini per il ruolo di head coach, secondo quanto riferito a Sportando.

Pillastrini è free agent dopo aver allenato a lungo la De’ Longhi Treviso. Non sarà facile arrivare al coach che avrà un colloquio con i vertici di Cento per capire le intenzioni della società e l’eventuale proposta.