Repesa si dimette: “La Fortitudo è la mia vita ma non posso più andare avanti”

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Repesa annuncia le sue dimissioni in conferenza dopo la sconfitta contro Reggio Emilia

Jasmin Repesa ha rassegnato le dimissioni al termine della partita persa contro la Pallacanestro Reggiana. Il coach è stato espulso nel finale.

“Chiedo scusa alla società ed i giocatori per l’espulsione. Mazzoni è un arbitro a cui voglio bene, lo tratto come un arbitro di prospetto, come anche a Silvia che ha fatto una decisione decisiva. Sto soffrendo come un cane per sistemare al meglio la società, ma dopo questa partita sono stato male in spogliatoio con un attacco di tachicardia. Mi fermo qua. La Fortitudo è il primo vero amore e la mia vita. Non posso più andare avanti. Sapete che quando prendo una decisione non la cambio più.”

Commenta