Una bella Italia cede di misura alla Francia dopo un overtime

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Alla Unipol Arena finisce 77-78 per i vice campioni olimpici, con un Poirier sugli scudi. Per Pozzecco tante buone indicazioni e un super Fontecchio (24 punti)

La prima amichevole verso l’Europeo dell’Italia di Pozzecco finisce con una sconfitta di misura, 77-78, contro la Francia dopo un tempo supplementare. Agli azzurri non basta un sontuoso Simone Fontecchio (24 punti e 8 falli subiti con 9/18 dal campo) per avere la meglio dei vice campioni olimpici. 13 di Gallinari e 9 di Mannion per gli azzurri, nella Francia 15 (ma 5/11 ai liberi) di Gobert e 14 con 13 rimbalzi per un ottimo Poirier. Nell’Italia rotazione a 12: non entrati Baldasso, Della Valle e Petrucelli.

Overtime

Nel prolungamento parte forte la Francia con Yabusele e Gobert, andando a +5. Fontecchio fa 1/2 dalla lunetta, dove Gallinari non sbaglia riportando l’Italia a -2 a 3’22”. Canestro importante di Yabusele per il nuovo +4, rimbalzo offensivo super di Spissu che arma Tonut per la tripla del 75-76. Altro 1/2 ai liberi di Gobert, Tonut non trova la seconda tripla consecutiva. 1/2 di Yabusele, 2/2 di Spissu ma il play sardo sbaglia la tripla del vantaggio. Errore in entrata di Mannion, 0/2 dalla lunetta di Heurtel ma il play della Virtus sbaglia ancora il canestro del vantaggio. Altro 0/2 ai liberi per la Francia, stavolta di Gobert, ma a rimbalzo il pallone carambola su Yabusele e finisce 77-78.

Quarto quarto

Fontecchio prova a tenere a contatto gli azzurri in avvio di ultimo quarto (52-54 e 53-56) ma la Francia entra in ritmo con Poirier e concede poco all’Italia, andando a un nuovo massimo vantaggio di 53-60 a 6’30” dalla fine. Dopo uno 0/2 ai liberi di Melli, Gallinari scuote l’Italbasket con la tripla del -4, con Mannion che va a segnare il -2 a 5’24” dalla fine. Okobo scuote i suoi, mentre i liberi di Gallinari e Yabusele lasciano il punteggio sul 60-64 a 4′. Un gioco da tre punti del Gallo riporta l’Italia a -1, Gobert replica convertendo un errore di Heurtel per il 63-66 a 3’33”. Non si segna per 2′, con l’Italia che sbaglia due volte la tripla del pari (Mannion e Spissu). 1/2 ai liberi di Gobert e Fontecchio, allo scoccare dell’ultimo minuto, segna la tripla del -1. Il centro dei Timberwolves schiaccia il nuovo +3 dopo un cambio difensivo difettoso degli azzurri. Ma dall’altra parte Gallinari segna la tripla del 69-69, con 23.7 secondi sul cronometro. Luwawu-Cabarrot sbaglia da 3, si va al supplementare.

Terzo quarto

Massimo vantaggio Francia in apertura di ripresa con la tripla di Heurtel (36-41), l’Italia risponde con 5 punti consecutivi di Tonut per la nuova parità. In un quarto in cui si segna di meno l’Italia si affida a Fontecchio, che firma sei punti di fila per gli azzurri e ruba un pallone che vale il canestro in contropiede di Tonut per il 49-47 al 27′. Si inceppa l’attacco della squadra di Pozzecco e la Francia sorpassa con un break di 6-0 (50-53 al 29′). Maledon realizza un libero conseguente a un tecnico fischiato a Pajola e fissa il punteggio al 30′ sul 50-54.

Secondo quarto

Partono bene gli azzurri nel secondo quarto con 5 punti di Mannion che valgono il +9 (24-15). I transalpini replicano con due triple di fila di Okobo per riportarsi a contatto. Polonara e Fontecchio con due triple sbloccano l’Italia contro una Francia che alza l’intensità in difesa, ma due liberi di Luwawu-Cabarrot valgono il 30-30 al 16′. Si segna poco, Poirier e Fournier dalla lunetta firmano il 30-33, ma Spissu replica con un’altra tripla. Cresce di livello la squadra di Pozzecco, che torna avanti con un canestro da 3 di Ricci (36-33). Okobo e un libero di Cordinier valgono alla Francia il pari all’intervallo lungo.

Primo quarto

Azzurri in campo dall’inizio con Spissu, Tonut, Fontecchio, Polonara e Melli. Primo canestro Italia dopo 2’30”: una tripla di Fontecchio dopo una serie di buoni tiri non andati a segno (3-2). Proprio il neo giocatore dei Jazz è molto ispirato in avvio con 8 punti totali nei primi 5′ (3 di Spissu) per l’11-4 azzurro, complice una Francia sprecona in attacco (4 perse). Dentro anche Mannion, Pajola e Gallinari per gli azzurri avanti 15-7 al 7′ con il primo timeout in campo. Gli azzurri giocano bene, con un bell’impatto di Biligha e dell’ex Warriors chiudono al 10′ sul 19-13

Riparte ufficialmente l’estate azzurra: all’Unipol Arena amichevole di lusso per l’Italia di Pozzecco, che sfida la Francia vice campione olimpica. Palla a due alle 20.30, diretta su Sky Sport

 

Commenta