Reggio pronta per la FIBA Europe Cup, Barozzi: Il debutto europeo regala sempre grandi emozioni

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Reggio Emilia sfida l’Hapoel Gilboa Galil

La UNAHOTELS è pronta al suo debutto europeo: domani sera alle 20:30 arriva alla Unipol Arena la formazione israeliana dell’Hapoel Gilboa Galil, in quello che rappresenterà l’esordio stagionale biancorosso in FIBA Europe Cup.

La gara verrà trasmessa sul canale YouTube ufficiale della FIBA e condivisa sulle piattaforme social della società.

Queste le parole del Direttore Sportivo biancorosso Filippo Barozzi: “Il debutto europeo regala ogni volta grandi emozioni a tutta la società, specialmente in questa edizione della FIBA Europe Cup dove il livello si è alzato tantissimo, regalandoci un girone degno della Basketball Champions League. Esordire in casa rappresenta una responsabilità dal punto di vista organizzativo, ma ci dà anche lo stimolo di iniziare bene davanti ai nostri tifosi in una competizione che è un asset importante per tutto il club. Partiamo dalle buone cose in termini di identità e mentalità che abbiamo fatto vedere in questo inizio di stagione, consapevoli che c’è ancora tanto da migliorare e che il percorso che ci attende è ancora lungo. L’Hapoel Gilboa è squadra giovane, ha appena iniziato il campionato e fa della corsa, dell’atletismo e dello spirito garibaldino le sue caratteristiche peculiari. Stiamo parlando di una società che ha alle spalle una lunga tradizione nel lancio di giovani americani e che è reduce da una grande stagione, culminata con la partecipazione alla finale scudetto in Israele, persa 2-1 con il Maccabi Tel Aviv”.

Unico ex della gara il play biancorosso Bryant Crawford, che ha iniziato la sua carriera europea proprio nella formazione israeliana: “Sono stati i primi a darmi l’opportunità di fare il professionista, quindi resterà sempre un posto speciale per me. Seppur la stagione che disputammo non andò come previsto, ho ricordi di alcune belle vittorie davanti ad un pubblico molto caldo”.

Passando alla presentazione della sfida, lo statunitense prosegue così: “È un esordio e come tale è indubbiamente un momento importante della nostra stagione. Credo che partire con il piede giusto sarà fondamentale per dare subito un segnale al nostro girone ed allo stesso tempo riscattare immediatamente la sconfitta all’overtime subita a Sassari”.

Gli arbitri designati per l’incontro sono il francese Nicolas Maestre, il rumeno Ciprian Stoica ed il turco Duhan Koyici.

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Reggiana.

Commenta