Pozzecco: Teodosic un fenomeno, un genio ed è sempre stato carino e disponibile

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Pozzecco: I fenomeni veri difficilmente sono delle teste di c…, ne parlavo anche recentemente con Matteo Panichi che alla Virtus ha giocato con Sasha Danilovic e mi diceva la stessa cosa

Gianmarco Pozzecco ha parlato di Milos Teodosic che domenica nel derby ha fatto un assist che in pochi minuti ha fatto il giro del mondo.

Teodosic ha anche eguagliato il record di 14 assist nel derby di Bologna che apparteneva proprio a Pozzecco.

Pozzecco ne ha parlato a Il Corriere di Bologna.

 

Record di assist.

Sono contento di condividere questo primato con lui, lo considero un fenomeno, un genio e quelle due volte che l’ho incontrato mi è sempre sembrato carino e disponibile.
I fenomeni veri difficilmente sono delle teste di c…, ne parlavo anche recentemente con Matteo Panichi che alla Virtus ha giocato con Sasha Danilovic e mi diceva la stessa cosa.

Teodosic ha sempre la stessa faccia.

“Siamo diametralmente opposti. Io esprimevo le mie emozioni, mentre lui dà la sensazione che non abbia nessun condizionamento dal tipo di passaggio, mi ha sempre stupito questa sua forma glaciale. È sempre stato consapevole che non sarà un passaggio a cambiargli la vita ma che sarà giudicato dalle vittorie o dalla sconfitte alla fine.

Affrontare Teodosic dopo la pausa.

Spero ci faccia vedere questi passaggi, perché alla fine siamo dei circensi e apprezziamo anche quello che avversari così sono in grado di fare. Proveremo a limitarlo e vincere, ma saremo sicuramente contenti di giocare contro un fenomeno del genere. Ricordo che una volta Michael Jordan doveva saltare per squalifica una partita aIndianapolis, nello stato culla della pallacanestro, e i tifosi fecero una petizione per chiedere che la scontasse nella gara successiva perché volevano vederlo. Io faccio parte di questo tipo di filosofia, c’è chi preferiva affrontare il Napoli senza quel genio di Maradona ma io no.

Commenta