Orzinuovi rinnova Marco Spanghero

Orzinuovi rinnova Marco Spanghero

L’Agribertocchi Orzinuovi è lieta di annunciare l’accordo con Marco Spanghero, playmaker italiano di 186 cm, per la stagione 2021/2022

L’Agribertocchi Orzinuovi è lieta di annunciare l’accordo con Marco Spanghero, playmaker italiano di 186 cm, per la stagione 2021/2022.

Classe 1991 e nativo di Trieste, Marco Spanghero muove i primi passi nella palla a spicchi presso la Pallacanestro Trieste, società con la quale compie l’intera trafila giovanile fino a debuttare in prima squadra nella stagione 2008/2009 (Serie A Dilettanti). L’annata 2010/2011 vede il regista giuliano spiccare il volo verso Trento (Serie A Dilettanti), dove rimane per un lustro, in cui ottiene una promozione in Serie A2 (2011/2012), facendo registrare 7.2 punti di media a partita addizionati a 1.4 assist, una Coppa Italia (2012/2013) e lo storico salto di categoria in Serie A (2013/2014) con 7.5 punti di media a partita e 2.5 assist. Il debutto nella massima serie avviene sempre con la canotta di Trento nel campionato 2014/2015, quando Marco scrive a referto 6.0 punti di media a partita, chiuso con la partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia e la qualificazione ai playoff. La stagione 2015/2016 coincide con la firma alla Scaligera Verona (Serie A2), all’ombra dell’arena porta in dote 7.6 punti di media a partita raggiungendo i playoff. Durante l’estate del 2016 decide di voltare pagina e accetta la proposta di Brindisi (Serie A) agli ordini di coach Meo Sacchetti, agguantando la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. In terra pugliese il playmaker triestino scrive a referto 2.2 punti di media a partita in 11 minuti di utilizzo. Nella stagione 2017/2018 si accasa a Tortona (Serie A2), con il sodalizio piemontese produce 11.2 punti di media a partita, mettendo in bacheca la sua seconda Coppa Italia, dopo quella vinta con i colori di Trento. Segue l’esperienza con la maglia di Udine (Serie A2), nella stagione 2018/2019, fatturando 6.5 punti di media a partita. I suoi numeri gli valgono la chiamata di San Severo, neopromossa in Serie A2 al pari di Orzinuovi, gestendo la squadra in cabina di regia e maturando 12.4 punti di media a partita conditi da 4.0 assist. L’estate scorsa accetta la proposta della Pallacanestro Orzinuovi, chiamato da coach Fabio Corbani a rivestire il ruolo di playmaker titolare, scrivendo a referto 13.3 punti di media a partita glassati da 3.8 assist ad ogni allacciata di scarpe e contribuendo con il suo carisma alla salvezza orceana.

Marco ha vestito la maglia della Nazionale nelle selezioni giovanili Under 16 e Under 18 e in quella della “Sperimentale”.

Queste le parole di Fabio Corbani, coach dell’Agribertocchi Orzinuovi, dopo la conferma di Marco Spanghero: «Poter continuare un progetto tecnico ed avere il filo conduttore nel playmaker che ci ha guidato nel magnifico girone d’andata della scorsa stagione credo sia un importante valore “riaggiunto”. Bentornato Spongi!».

Marco Spanghero commenta così la conferma ad Orzinuovi: «Sono molto contento di essere ad Orzinuovi per il secondo anno consecutivo. Mi sono trovato benissimo, anche a livello personale, con la società, lo staff tecnico e l’ambiente. Non ho voluto perdere tempo e ho accettato subito la proposta di rinnovo della dirigenza e sono pronto e carico in vista della prossima stagione. Il progetto di Orzinuovi mi piace molto, perché dare continuità è, sotto tutti i punti di vista, segno di una società forte e in Serie A2 è inusuale, in quanto spesso avviene solo in grandi squadre. Puntiamo a fare molto bene, non vedo l’ora di tornare a Orzinuovi per ricominciare, magari con i tifosi al PalaBertocchi»

Fonte: Ufficio Stampa Orzinuovi.

Commenta