Olimpia Milano, anche l’ultimo assalto cade nel vuoto. Fumata nera con Kevin Punter

Olimpia Milano, anche l’ultimo assalto cade nel vuoto. Fumata nera con Kevin Punter

Epilogo amaro tra due parti che sino in fondo hanno cercato una soluzione

Fumata nera tra Olimpia Milano e Kevin Punter. Nella giornata di ieri l’annuale firmato la scorsa estate dalla guardia del Bronx è ufficialmente scaduto senza alcun nuovo accordo tra le parti.

Una stagione importante quella di Kevin Punter, miglior marcatore biancorosso in EuroLeague con 14.3 punti. Una scommessa vinta da Ettore Messina e Christos Stavropoulos, abili in quella che solo un anno fa era stata una scelta a sorpresa, una crescita esponenziale per il giocatore, dopo i primi passi sul massimo piano europeo con Olympiacos e Stella Rossa.

Da qui le trattative per il rinnovo, con il club del Mediolanum Forum d’Assago a mettere sul piatto un’offerta molto importante, declinata sul nuovo status del numero 0 ma ovviamente mediata con doveri di budget e necessità gerarchiche all’interno del roster.

Una proposta che non ha incontrato i favori del giocatore e dei suoi rappresentanti secondo quanto appreso da Sportando, sino all’ultimo “no” che ha condotto la trattativa su un binario morto.

Da oggi dunque Kevin Punter è ufficialmente free agent dopo la stagione più importante della sua carriera, mentre l’Olimpia Milano andrà in cerca di una nuova guardia da quintetto dopo i sì di Devon Hall, e Jerian Grant, in vece degli addii di Michael Roll e Vlado Micov.

Epilogo amaro tra due parti che sino in fondo hanno cercato una soluzione. Ma Olimpia Milano, ritenuto di aver fatto quanto possibile per trattenere il giocatore, considera ora il “no” come definitivo.

Commenta