NBA testerà anche giocatori e staff asintomatici

NBA testerà anche giocatori e staff asintomatici

La lega estende le sue linee guida per prevenire l’epidemia da coronavirus.

La NBA ha informato le franchigie di essere in grado di condurre i test per il COVID-19 anche per tutti i giocatori o membri di uno staff asintomatici, dati l’aumento delle capacità di testing e le nuove linee guida del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie degli Stati Uniti. 

A riportarlo è Shams Charania di The Athletic, che sottolinea anche come la lega finanzierà uno studio della Yale School of Public Health che cerca di rendere valido un test per il COVID-19 basato sul raccoglimento di saliva.

Fonte: Shams Charania.

Commenta