NBA potrebbe tenere per tre mesi e mezzo nella “bolla” di Orlando alcuni giornalisti selezionati

NBA potrebbe tenere per tre mesi e mezzo nella “bolla” di Orlando alcuni giornalisti selezionati

Reporters intenzionati a coprire la ripresa della stagione NBA sarebbero costretti a non lasciare il campus di Orlando.

Secondo il Daily Beast, i giornalisti NBA intenzionati a coprire la ripresa della stagione a Disneyworld dovrebbero restare nella “bolla” di Orlando per tre mesi e mezzo.

La lega dividerebbe i reporter in due categorie: una più ristretta, che risiederebbe (a proprie spese, o comunque dell’editore) nel campus e -previ test quotidiani- avrebbe accesso quotidiano a giocatori e allenatori per interviste. Questi giornalisti non sarebbero autorizzati a rientrare nella bolla qualora dovessero lasciarla.

Il secondo gruppo sarebbe composto di giornalisti autorizzati ad assistere alle partite, ma non ad entrare nel campus di ESPN e ad avere interazioni faccia a faccia con giocatori e allenatori.

Commenta