NBA, in arrivo il calendario per la seconda parte di stagione

La lega resta dell’idea di non spostare in avanti l’inizio dei Playoff NBA.

Secondo Adrian Wojnarowski e Zach Lowe di ESPN, la NBA dovrebbe rilasciare a giorni (forse a ore) il calendario per la seconda parte di stagione, quella successiva all’All Star Break. L’obiettivo finale resta sempre quello di disputare 72 partite per squadra, con franchigie come Wizards, Grizzlies, Spurs e Hornets che saranno chiamate a impegni maggiori dati gli elevati rinvii a causa del COVID-19 subiti nella prima parte di stagione.

La lega ha detto alle franchigie che cercherà di evitare i back-to-back-to-back e la possibilità di avere quattro partite in cinque giorni, ma non avrebbe intenzione di cambiare la data dell’inizio dei Playoff così da non scontrarsi televisvamente con il via dei Giochi Olimpici di Tokyo.

Commenta