NBA annulla il secondo tecnico di Draymond Green in Warriors-Knicks

Green non dovrà pagare una multa dopo l’espulsione contro i Knicks.

La NBA cancellerà il secondo fallo tecnico fischiato stanotte, in Warriors-Knicks, a Draymond Green. La sanzione era stata comminata per errore dalla terna arbitrale, che avevano inteso come rivolte a loro delle grida, da parte di Green, dirette invece al rookie James Wiseman. A riportarlo Anthony Slater e Shams Charania di The Athletic.

Green, quindi, non dovrà pagare alcuna multa dopo l’episodio di stanotte.

Commenta