Nahziah Carter lascia Washington e firma con il Melbourne United

Il nipote di Jay-Z firma in Australia tramite il Next Stars Program

Nahziah Carter ha annunciato la sua decisione di lasciare la University of Washington per diventare professionista. Secondo quanto riportato da Olgun Uluc di ESPN Australia, Carter sta finalizzando un accordo con il Melbourne United tramite il programma “Next Stars” della NBL che permette alle squadre di aggiungere un posto per un giovane straniero (altri giocatori che hanno usufruito di questo contratto sono Brian Bowen, LaMelo Ball, RJ Hampton, Didi Louzada, Mojave King e Justinian Jessup).

Carter, nipote di Jay-Z, sarà automaticamente eleggibile per il Draft 2021. Ha registrato medie di 12.2 punti e 4.9 rimbalzi a partita per gli Huskies da junior nella stagione 2019-20.

La decisione di Carter di diventare professionista con un anno in anticipo arriva dopo essere stato sospeso dall’università di Washington in ottobre per aver violato il codice di condotta della NCAA.

Fonte: ESPN Australia.

Commenta