Myke Henry: Il rinvio della gara con Cantù certamente mi aiuta

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del giocatore della Allianz Trieste: Stop al campionato? Mi auguro davvero non si arrivi a questo­ conclude­ perchè la cosa evidenzierebbe un aggravamento della pandemia

Il rinvio della partita contro Cantù gioverà a Myke Henry che avrà una settimana in più per allenarsi dopo essere rientrato, ad inizio settimana, dall’infortunio.

Queste le sue parole a Il Piccolo.

“Sono stato sfortunato ad infortunarmi proprio quando eravamo partiti così bene” ha detto Henry.

“Il rinvio della partita contro Cantù certamente mi aiuta ­e spero che due settimane di lavoro pieno possano bastare per tornare a giocare al livello di quando mi sono infortunato. Sono molto positivo, devo dire, l’alluce non mi fa più male nemmeno nei movimenti di gioco in cui più sollecitato. Dopo quasi un mese cominciavo ad annoiarmi­. Sono felice di poter tornare in campo.

“Stop al campionato? Mi auguro davvero non si arrivi a questo­ conclude­ perchè la cosa evidenzierebbe un aggravamento della pandemia”.

Questo il comunicato sul rinvio della partita.

Il Presidente della LBA Umberto Gandini, in merito alla partita in programma sabato 31 ottobre p.v. tra Acqua S.Bernardo Cantù e Allianz Pallacanestro Trieste, valida per la 6a giornata del Campionato di Serie A UnipolSai, richiamato il provvedimento assunto il 25 ottobre scorso, preso atto dell’accertamento di n. 8 casi di positività al Covid-19 di atleti della società Acqua S.Bernardo Cantù e la conseguente interruzione dell’attività, dispone il rinvio della gara stessa.

La LBA continuerà a tenere monitorata la situazione e comunicherà sia le modalità di recupero della partita, sia le ulteriori disposizioni opportune.

Commenta