Malcolm Delaney, difesa e vittoria nella notte dei suoi 1.500 punti

Malcolm Delaney, difesa e vittoria nella notte dei suoi 1.500 punti

Delaney contro l’Efes ha superato quota 1.500 punti in carriera in Euroleague. Con la maglia dell'Olimpia ne ha realizzati 409 in 36 partite, 11.4 di media

Nelle tre partite di EuroLeague giocate dopo l’esordio con il CSKA, Malcolm Delaney ha segnato 39 punti (13.0 di media) con quasi quattro assist per gara e il 50.0% nel tiro da tre, giocando bene su ambedue le estremità del campo, mettendo grande pressione sulle guardie avversarie, rendendo complicata l’esecuzione del pick and roll. In queste tre gare ha sempre segnato in doppia cifra. Contro l’Efes ha superato i 1.500 punti in carriera. Delaney ha segnato 334 punti per il Bayern Monaco, 504 per la Lokomotiv Kuban, 266 per il Barcellona. A Milano ne ha segnati 409 in 36 partite, 11.4 a partita. In EuroLeague questa è solo la sua quinta stagione, perché dopo il debutto nel 2013/14, ha speso un anno in Eurocup a Kuban, due anni ad Atlanta nella NBA e un altro anno in Cina. “Contro l’Efes volevamo giocare il pick and roll, ho pensavo che se fossi riuscito ad entrare in area e attirare la loro attenzione, poi avremmo potuto creare tiri aperti. E li abbiamo messi. Abbiamo fatto le scelte giuste. La difesa è ciò di cui andiamo più orgogliosi quest’anno, è una questione di stabilire la nostra identità. Vogliamo essere migliori in difesa perché se non segniamo almeno abbiamo qualcosa a sorreggerci comunque. E contro l’Efes abbiamo giocato un’eccellente partita difensiva”.

Commenta