Le ultime novità tra Nets, Lakers e Kyrie Irving

Brooklyn avrebbe già rifiutato l'offerta con Westbrook e le prime scelte 2027 e 2029

Marc Stein fa il punto della situazione nella trattativa che potrebbe portare Kyrie Irving dai Brooklyn Nets ai Los Angeles Lakers.

I gialloviola avrebbero assicurato a LeBron James di essere disposti a cedere le prime scelte del 2027 e del 2029 in uno scambio che possa contribuire a rendere la squadra una contender, ma questo potrebbe non bastare per portare in California il playmaker ex Duke.

Infatti, prima di tutto non è chiaro se i Lakers siano pronti a cedere le due scelte future senza protezione. Un dettaglio non da poco…

Inoltre ci sarebbe bisogno almeno di un terzo team, dato che i Nets puntano ad essere competitivi e quindi chiedono giocatori ‘pronti all’uso’ piuttosto che scelte future.

Sean Marks avrebbe rifiutato più il pacchetto con le due pick e Russell Westbrook.

 

Commenta