Venezia vince la prima battaglia scudetto contro Schio

Venezia vince la prima battaglia scudetto contro Schio

Venezia supera in gara 1 Schio per 69-59. Decisiva la supremazia sotto i tabelloni dell'Umana Reyer con 57 rimbalzi catturati contro i 30 delle avversarie. MVP del match Francesca Pan con 12 punti e autrice della tripla decisiva nel finale di gara

Al Taliercio l’Umana Reyer Venezia supera in gara 1 della finale Scudetto la Famila Wuber  Schio per 69-59 al termine di una sfida giocata con grande intensità con le difese vere protagoniste. Per la formazione di casa Howard chiude con 16 punti, Pan 12, Petronyte 10 e Attura 9. Alle ospiti non bastano i 16 punti della francese Gruda e gli 11 di Sottana. Netta la supremazia a rimbalzo delle ragazze di coach Ticchi vinta per 56 a 30 con ben 17 rimbalzi offensive. Si torna sabato, sempre al Taliercio, per gara 2.

Cronaca

La Reyer priva di Anderson, per un problema muscolare, schiera le tre lunghe straniere in avvio di gara, mentre Schio è al completo. L’inizio del match è tutto di marca ospite con un perentorio 0-7. Le ragazze dell’Umana si affidano ad Howard e Penna per il pareggio del 9-9, ma dalla parte opposta Gruda piazza il canestro del +2. Sottana, per la Famila, prende il comando delle operazioni con cinque punti in fiala per il +6. La pria frazione si chiude con i punti di Penna per 16-18.

Pan, dopo un minuto di gioco,trova i punti del pareggio, ma una eccellente Sottana sigla la bomba e poi un altro canestro dalla media distanza per il 20-24 al 12’. Arriva il nuovo massimo vantaggio della squadra di coach Vincent grazie a Crippa per il +8 (20-28). Venezia, però, reagisce alzando l’intensità difensiva e torna sul -1 (31-32) con palla in mano al 18’. Ancora Pan, dopo due rimbalzi offensivi delle lagunari, piazza la tripla del +2 e poi il contropiede di Petronyte vale il +4, ossia massimo vantaggio per la formazione di casa. Carangelo mette a bersaglio la bomba del 39-34 veneziano con cui si chiude il primo tempo.

Harmon e poi Howard aprono la ripresa con due bei canestri. Venezia allunga sul +8 per merito della tripla di Penna. Schio trova con Gruda, la regia di Dotto e la bomba di Cinili il -3. La formazione ospite si affida alla sua playmaker Dotto che mette in ritmo le compagne, con il tabellone del Taliercio sul 49-50 al 27’. L’Umana reagisce con Petronyte e Pan tornando avanti di cinque lunghezze sul 54-49 con cui finisce la terza frazione.

Sandrine Gruda produce subito sei punti che rimmettono Schio ad un solo possesso di distanza dalle avversarie. La tensione si fa sentire con le due squadre che faticano a mettere punti a referto con le difese che hanno la meglio sugli attacchi. Howard trova un canestro con l’appoggio al vetro del 63-57 al 3’48”. Pan piazza il +9 con tripla frontale e poi esce per crampi. Attura manda i titoli di coda con la tripla del +10. 69-59 il finale.

 

Commenta