La Vanoli Cremona, i giusti applausi non bastano per i playoff: l’Olimpia chiude con un successo

La Vanoli Cremona, i giusti applausi non bastano per i playoff: l’Olimpia chiude con un successo

74-66 il finale

L’Olimpia Milano chiude la sua stagione regolare con un successo ed estromette la Vanoli Cremona dalla off-season. Fine di un’annata comunque eccellente per la squadra di Paolo Galbiati.

74-66 il finale

PRIMO QUARTO

Gara che inizia all’insegno dell’equilibrio, poi il 7-0 di Cremona che impone 5’ senza canestri alla squadra di Messina, priva di Delaney, Rodriguez e Hines oltre a Datome. Le percentuali non decollano, 2/8 da 3 per Milano contro il 3/8 Vanoli, quindi Messina rispolvera Biligha e Moretti, e il centro produce 6 punti in fila: la tripla di LeDay a 6’’ certifica il 17-17 di fine primo quarto.

SECONDO QUARTO

Si inizia con il terzo fallo di Moretti, poi Milano si scatena. 13-0 il parziale, con Cremona che non vede il canestro per 6’. Alla fine è 39-28 dopo 20’, per i padroni di casa 10 di Shields, per Cremona 8 di Williams ma 4/16 da 3 e 9 palle perse.

TERZO QUARTO

Cremona che chiude la difesa, e con due parziali, 0-5 in avvio e 1-9 poi, arriva al 48-42 a 2.26. 51-43 dopo 30’, per l’Olimpia 8 di LeDay e Biligha, che ha anche 4 rimbalzi e 4/4 da 2. Cremona ne ha 12 da Mian e 10 da Hommes con 9 rimbalzi.

QUARTO QUARTO

Avvio forte di Tarczewski, quindi Moraschini per il 64-52 a 4.52. Gara chiusa.

Commenta