La Leonessa vince in volata contro Pesaro

La Leonessa vince in volata contro Pesaro

La Germani Brescia chiude l'annata con un successo.

La Germani Brescia chiude il suo campionato con una vittoria. I ragazzi di coach Maurizio Buscaglia beffano nei secondi finali la Carpegna Prosciutto Pesaro. In casa Leonessa il grande protagonista è Giordano Bortolani (24 punti). Agli ospiti non bastano i 16 di Filipovity e i 13 di Robinson.

Il primo periodo

In avvio di gara il grande protagonista è Giordano Bortolani. Il giocatore della Leonessa Brescia in pochi minuti realizza 8 punti e porta i suoi sul 12-6. Pesaro non riesce proprio a scuotersi ed i padroni di casa ne approfittano per allungare sulla doppia cifra di vantaggio (20-9) con Willis e Kalinoski in cattedra; coach Jasmin Repesa è costretto ad optare per un timeout. I primi 10′ si chiudono sul punteggio di 26-16 in favore dei bresciani.

Il secondo periodo 

Con un mini parziale di 0-4, i marchigiani riducono il gap sul -6 (26-20), grazie ad un canestro di Massenat e ai liberi di Tambone. I biancorossi sfruttano il momento a proprio favore ed accorciano sul 28-26 con un bel arresto e tiro di Tambone. E’ Bortolani a dare una scossa ai suoi compagni grazie ad una conclusione messa a segno dalla lunga distanza (31-26), ma gli ospiti con comodo canestro di Filipovity arrivano sul -1 (31-30) e l’allenatore della Germani decide di parlare con i suoi affidandosi ad un minuto di sospensione. La compagine lombarda rientra sul parquet con fiducia ed infatti i padroni di casa propiziano un mini parziale di 5-0 (36-30). Dopo diversi tentativi, la Carpegna Prosciutto Pesaro impatta sul 42 pari e firma il sorpasso sul 42-44 grazie ad una schiacciata di Drell. Si va all’intervallo lungo sul 42-47 in favore dei marchigiani con Massenatt che punisce la difesa bresciana sulla sirena.

Il terzo periodo 

Nella terza frazione, l’inerzia della gara rimane ben salda nelle mani dei pesaresi che sul finire del quarto provano a scappare, allungando sulle dodici lunghezze di vantaggio (71-63) con una schiacciata dell’ex Varese Tambone. Il terzo periodo si chiude sul punteggio di 64-76 in favore della compagine ospite dopo un bel movimento spalle a canestro di Zanotti.

Il quarto periodo 

Nella prima metà degli ultimi 10′ è tutta un’altra Germani. Infatti, la Leonessa torna a ruggire e con un parziale di 11-2 riapre il match portandosi ad un solo possesso di distanza (75-78) complice una tripla segnata da Giordano Bortolani e coach Repesa è obbligato a richiamare a raccolta i suoi per riordinare le idee. Con 2/2 a cronometro fermo di Burns, Brescia trova la parità sull’80 pari. Nel finale è botta e risposta tra le due compagini, ma ad avere la meglio è la Germani Brescia con il 2/2 di Chery dalla linea della lunetta, salvandosi poi con lo 0/2 di Massenat. Il finale è 86-84.

Qui il tabellino completo della gara

Commenta