La NBA sistema il calendario dopo i tanti rinvii causa covid

La NBA sistema il calendario dopo i tanti rinvii causa covid

Al momento la NBA ha posticipato 22 partite di cui 12 che riguardano due squadre (Wizards e Grizzlies).

La NBA ha annunciato che sistemerà il calendario per evitare troppe partite nella seconda metà di stagione a causa dei tanti rinvii per covid.

La NBA farà due cose:
Riprogrammare le partite che sono state già posticipate, laddove possibile, tra ora e la pausa di metà stagione a marzo;
Riprogrammare alcune partite nella seconda metà della stagione, tra quelle che saranno rinviate nelle prossime settimane, al fine di disputare più partite possibili nella prima metà di stagione.

Blazers-Wizards, spostata alla seconda metà di stagione, è stata anticipata al 2 febbraio. Poi ha spostato la partita del 7 febbraio di Portland contro Charlotte nella seconda metà di stagione.

Il 7 febbraio è stata fissata la gara Wizards-Hornets, spostata lo scorso 20 gennaio.

Al momento la NBA ha posticipato 22 partite di cui 12 che riguardano due squadre (Wizards e Grizzlies).

Fonte: ESPN.

Commenta