Kevin Durant: Boston Celtics e Philadelphia 76ers sono le (nuove) destinazioni preferite?

Il futuro di Kevin Durant è ancora tutto da scrivere

Nuova puntata della telenovela sul futuro di Kevin Durant.

Dopo la richiesta –subito negata da Tsai– di licenziamento di coach e presidente dei Brooklyn Nets, oggi si torna a parlare di possibili destinazioni in caso di trade.

Secondo Ian Begley, reporter sempre ben informato sui fatti della Grande Mela,  Durant ora vedrebbe Celtics e Sixers come destinazioni preferite, e vorrebbe giocare insieme a Marcus Smart.

Il problema è che pare che il nome di Smart sia finito spesso nelle trattative tra Nets e Celtics…

Brooklyn rimane ferma sulle sue posizioni, forte dei 4 anni di contratto di KD, mentre con ogni probabilità le ultime ‘mosse’ del giocatore avranno scoraggiato le (tante?) pretendenti.

 

 

Commenta