Kazys Maksvytis: La Virtus non aveva Shengelia, e ora noi non avremo Evans

Kazys Maksvytis: La Virtus non aveva Shengelia, e ora noi non avremo Evans

Kazys Maksvytis presenta così la sfida di questa sera del suo Zalgiris Kaunas con la Virtus Bologna

Kazys Maksvytis presenta così la sfida di questa sera del suo Zalgiris Kaunas con la Virtus Bologna: «C’è così poco tempo per prepararsi a questa partita, ma abbiamo già giocato con la Virtus una volta, quindi la preparazione è un po’ più semplice. Tuttavia, ci saranno alcuni importanti cambiamenti nei roster rispetto al nostro primo incontro. La Virtus non aveva Tornike Shengelia, e ora noi non avremo Keenan Evans. La Virtus è una squadra atletica di buone dimensioni. Hanno il creatore del gioco in Milos Teodosic e uno dei migliori giocatori in area in Shengelia. Sono guidati dal grande allenatore Sergio Scariolo. Hanno vinto le ultime due partite, quindi sarà un match difficile».

Commenta