Jeep Elite LNB: Monaco travolgente, Asvel tallona Strasburgo, Pau continua la risalita

Jeep Elite LNB: Monaco travolgente, Asvel tallona Strasburgo, Pau continua la risalita

Monaco sempre in fuga dopo il netto successo su Gravelines, doppia vittoria per l'Asvel che è ad un passo da Strasburgo, in coda continua il recupero di Pau Orthez.

Prosegue il dominio di Monaco che asfalta Gravelines, sempre in risalita l’Asvel che ora mette nel mirino Strasburgo, in coda continua l’ascesa di Pau che passa a Cholet.

MONACO VS GRAVELINES DUNKERQUE 122-69
Esercitazione di tiro per la capolista Monaco che impallina Gravelines. Otto in doppia cifra per la truppa di coach Mitrovic con Inglis e Bost top scorer a quota 16, Weber (14 punti) il migliore nel naufragio degli ospiti.

LE PORTEL VS LE MANS 88-63
Dopo la sberla subita dall’Asvel venerdi (-30) pronto riscatto per Le Portel che stende Le Mans. McIntosh (20 con 4/5 da tre) trascina gli uomini di coach Girard che straripano nel quarto periodo, l’ex sassarese Bamforth (11 punti) il top scorer tra gli ospiti.

ASVEL VILLEURBANNE VS BOULAZAC 96-80
Tutto facile per l’Asvel che regola il fanalino di coda Boulazac. Tutto facile per gli uomini di coach TJ Parker che chiudono in 5 in doppia cifra, Yabusele l’MVP di serata con 16 punti e 5/5 dal campo, inutili i 16 a testa del duo Yabusele-Best tra gli ospiti.

CHOLET VS PAU ORTHEZ 75-78
Prosegue la scalata di Pau che passa anche in casa di Cholet. Scappano via sin dalla partenza gli ospiti trascinati da un Cornelie (25 con 5/5 da tre) in stato di grazia, nel finale rabbiosa ma incompleta rimonta dei padroni di casa a cui non bastano i 20 dell’ex torinese Miller.

LIMOGES VS CHALON 96-90
Vince non senza soffrire Limoges che si mantiene in quota playoff. Cinque in doppia cifra per i beaublanc che si giovano di un Lampe in versione gerovital (22 con 12 rimbalzi per l’ex Barcellona), inutili i 22 con 7 assist di Armand per gli ospiti.

ORLEANS VS BOULOGNE LEVALLOIS 90-79
Orleans resta in scia di Limoges regolando Levallois. Uno scatenato Paris Lee (18 con 16 assist) innesca un attacco perfetto, cinque in doppia cifra per i padroni di casa con Luke Fischer MVP di serata (22 con 9 rimbalzi). Mai realmente in corsa gli uomini di coach Jure Zdovc nonostante i i 17 di Goodwin.

Classifica: Monaco 17-2, Digione 18-5, Strasburgo 16-6, Asvel 15-6, Le Mans 14-8, Boulogne-Levallois 16-10, Limoges 12-10, Orleans 12-11, Nanterre 9-13, Le Portel 10-15, Cholet e Roanne 9-15, Pau 9-16, Gravelines 8-16, Chalon 8-17, Chalons-Reims 7-15, Boulazac 3-20

Commenta