Jayson Tatum: Colpa mia, inaccettabili le 6 perse e nessun canestro nel secondo tempo

'Partita complicata' per Tatum

Jayson Tatum si prende la colpa per la sconfitta di gara 3 nella serie tra Celtics e Heat.

L’ala ha realizzato 10 punti con 6 rimbalzi e 4 assist, ma anche un negativo 3/14 dal campo e ben 6 palle perse.

“Ovviamente loro hanno giocato bene fin dall’inizio (39-18 nel primo quarto). Abbiamo concesso troppi punti, non può succedere nella prima partita della serie in casa nostra, da lì in poi abbiamo solo cercato di ricucire lo strappo…. Ma 6 perse e nessun canestro nel secondo tempo per me sono inaccettabili. Onestamente, devo giocare meglio. Mi sento come se avessi lasciato i ragazzi in difficoltà stasera. È colpa mia. Non ho problemi ad ammetterlo, è stata una partita complicata”.

 

Commenta