Jamal Murray: Non mi interessano le altre squadre, ai Nuggets abbiamo bisogno solo di stare bene…

I Nuggets al completo sono tra le migliori squadre della Western Conference

Jamal Murray non vede l’ora di tornare in campo con i suoi Denver Nuggets.

Il canadese ha saltato tutta la scorsa stagione a causa di un infortunio ai legamenti del ginocchio sinistro.

A inizio regular season saranno passati ben 18 mesi, un tempo più che sufficiente per recuperare: “Ho fatto bene a saltare gli scorsi playoff per far guarire del tutto il ginocchio. Ora potrò giocare con molta più fiducia”.

Per il prodotto di Kentucky i Nuggets – senza due max player come lo stesso Murray e Michael Porter Jr nel 2021/22- hanno bisogno solo di una stagione senza gravi infortuni:

“Abbiamo una grande squadra. Tutti sanno cosa possiamo fare, avete visto qualche frammento di ciò che possiamo fare quando siamo tutti insieme in salute, quindi non vediamo l’ora…. Non ci interessa cosa hanno i Suns o i Lakers, vogliamo solo essere in salute per poter raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati”.

Murray ha già dimostrato di saper alzare il livello del suo gioco nei playoff, con 24.3 punti e 5.8 rimbalzi di media nelle 33 partite di postseason giocate tra 2019 e 2020.

Con lui e MPJ, più il fenomenale Nikola Jokic delle ultime due stagioni, i Nuggets possono giocarsela con chiunque.

Commenta