Isaiah Stewart: Sono il più grande sleeper del Draft, avrò successo anche in NBA

Stewart ha chiuso la stagione da freshman a Washington con medie di  17 punti, 8.8 rimbalzi e 2.1 stoppate

Isaiah Stewart, big man uscito da Washington dopo una sola stagione, ha discusso con Hoopshype del suo gioco e delle prospettive future.

“Amo lavorare su tutti gli aspetti del mio gioco, se dovessi dirne uno è sicuramente il tiro da fuori. Al college non ho mostrato quasi mai il mio jumper, non sono il tipo che tira da lontano giusto per farlo….sto migliorando anche nel passaggio, sulle letture dopo lo short roll. Ho seguito Bam Adebayo, lui incide molto sul gioco con il passaggio, legge la difesa senza farsi prendere dalla fretta. Al college venivo spesso raddoppiato o triplicato, avevo bisogno di imparare a leggere meglio il gioco dal post alto”

“I giocatori che sono sopra di me nei vari mock Draft, li ho sempre sconfitti, ho vinto ogni matchup. Tutti cercano di identificare gli sleepers nel Draft, io sono il più grande di tutti…Ad ogni livello c’era gente che dubitava del mio valore, ma molte persone intelligenti hanno imparato a non scommettere contro Isaiah Stewart…Il mio gioco non è ‘sexy’, ma alla fine svolgo sempre il mio compito…Alle persone piace il potenziale ma se si parla solo del tuo potenziale significa che non hai ancora fatto nulla. So di essere un vincente. La scorsa stagione è stata una stagione perdente, ma le persone che conoscono Isaiah Stewart sanno che avrò successo a livello NBA. Loro conoscono i ragazzi che sono davanti a me nelle proiezioni, e sanno che sono più forte di loro”

Stewart ha chiuso la stagione da freshman a Washington con medie di  17 punti, 8.8 rimbalzi e 2.1 stoppate, tirando il 57% dal campo ed il 77% dalla lunetta.

Attualmente il big man è al n.27 nella Top 100 di Espn.

Fonte: Hoops Hype.

Commenta