Indiana Pacers, l’assistente lo richiama, Bitadze risponde: Sit the fuck down

Indiana Pacers, l’assistente lo richiama, Bitadze risponde: Sit the fuck down

Parole forti in casa Indiana Pacers

In casa Indiana Pacers, lo ricordiamo, Nate Bjorkgren secondo ESPN sarebbe a rischio per problemi di comunicazione con ogni componente della franchigia, società, staff, giocatore. In effetti, nella gara con Minnesota nella notte, un episodio che ha coinvolto Goga Bitadze ha sollevato qualche ulteriore dubbio.

Il numero 88 georgiano, classe 1999, al rientro da un infortunio inizia con una difesa molle che permette un facile canestro agli avversari. Questo genera l’immediato e duro richiamo dell’assistente Greg Foster, centro negli anni ’90 con tre Finals e un titolo in maglia Lakers.

Sull’azione successiva il giocatore ha piazzato una tripla, e tornando in difesa avrebbe urlato: «sit the fuck down» al tecnico, che nel successivo timeout ha cercato il contatto in maniera aggressiva.

Commenta